Come evitare che i social alimentino il disagio nelle relazioni

Guida Guida

Vi spieghiamo come evitare che la vita virtuale prenda il sopravvento su quella reale.

I social network possono essere utili per migliorare molti aspetti della nostra vita: pensate a quanto possano avvicinare – in termini di distanza fisica - persone che sono lontanissime nella vita reale, a come possano essere di aiuto per la circolazione di idee e notizie, a quanto possano essere valido sostegno per supportare e promuovere cause.

Ma attenzione, perché come per tutte le cose, anche i social hanno i loro aspetti negativi.

Uno degli aspetti peggiori di questi strumenti si manifesta nell'ambito delle relazioni interpersonali, soprattutto in quelle che riguardano la sfera affettiva e sessuale.

Questo perché, come spiega il sessuologo Angelo Peluso (docente della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Tor Vergata) la vita online provoca effetti molto simili a quelli di un placebo: soggetti depressi e solitari, ma anche tutti coloro che hanno un'insicurezza di fondo rispetto alla percezione della propria immagine esteriore, affidano al web il mascheramento dei propri difetti e per contro esaltano pregi che non esistono nella maggior parte dei casi.

Tutto questo genera benessere precario e può essere pesantemente deleterio nel momento in cui si torna nella vita reale, che per questi soggetti è altamente deludente e frustrante. Insomma, abituarsi ad essere qualcun altro, nascondendosi dietro account fake, celando realtà e costruendo personaggi, magari basandoci su chi e cosa vorremmo essere piuttosto che su chi e cosa siamo, potrebbe condurre a conseguenze piuttosto spiacevoli, soprattutto in termini psicologici.

Siamo di fronte all'amplificazione massima di quanto asseriva Pirandello in “Uno, nessuno e centomila” (il senso della disgregazione dell'”Io”), anni prima che i social entrassero a far parte della nostra vita di tutti i giorni.

Tendiamo a costruirci delle maschere, maschere che posiamo sul volto prima di tutto per ingannare noi stessi, per aver l'illusione di vivere la vita altra che vorremmo. Tutto questo, però, rischia di limitare la sincerità dei rapporti, di creare sfiducia e diffidenza e guastare i rapporti umani reali.

Il consiglio è quello di utilizzare i social network con intelligenza: di essere trasparenti, sinceri, di non creare un universo parallelo a quello della nostra vita reale. E di privilegiare quest'ultima quando si tratta di rapporti interpersonali, soprattutto se si sta parlando di affetti.

Foto @vpardi - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI