Perché ci piace limonare?

Guida Guida

Limonare è una delle cose più belle al mondo: ma perché ci piace così tanto mettere letteralmente la lingua nella bocca di chi amiamo?

Alzi la mano chi passerebbe ore intere a limonare. Il bacio alla francese (imprescindibilmente con la lingua) ci fa proprio perdere la testa. Anzi, non riusciremmo a stare con qualcuno senza godere di questa possibilità. Ma perché ci piace così tanto il contatto con la lingua della persona che amiamo?

Insomma, le madri più ipocondriache direbbero che è proprio così che si prendono le malattie: baciarsi con la lingua porta a scambiarsi i virus più comuni, come quelli influenzali. Inoltre, la saliva non è una sensazione sempre piacevole in bocca, perché viscida e umida. A tutto questo esiste una spiegazione antropologica: il motivo per il quale quando ci piace un’altra persona abbiamo subito voglia di fargli una pulizia dentale completa a suon di lingua è scientifico!

via GIPHY

Limonare (duro) fa bene: lo dice la scienza

Intanto, il bacio si ricollega a sensazioni primordiali di sicurezza: ci ricorda (inconsapevolmente) quando succhiavamo il latte (o il ciucco) da neonati e ci sentivamo protetti. Le labbra sono, poi, la zona erogena più esposta del nostro corpo: un concentrato di terminazioni nervose che inviano al nostro cervello tutte le percezioni ricevute dal mondo esterno. Limonare fa bene perché favorisce il rilascio di ormoni (in particolare dopamina e serotonina, il cosiddetto “ormone della felicità”) e neurotrasmettitori che hanno un effetto benefico sul nostro organismo.

Ma c'è di più: il bacio con la lingua è (a quanto pare) un modo per scegliere il proprio uomo (o la propria donna) dal punto di vista della conservazione della specie. Quello che possiamo definire una sorta di retaggio animalesco atavico che, seguendo la linea evolutiva, è rimasto insito in ognuno di noi. Limonare ci aiuterebbe a capire quale può essere in potenza la persona giusta per noi. Perché se riesce a baciarci per ore fino a farci perdere il fiato, è possibilmente quella giusta.

Quello che resta da fare, adesso, è limonare (in)consapevolmente. L’unica precauzione da prendere - in questo caso - è quella contro l’alito cattivo. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI