Come hanno origine i baci

Guida Guida

Cosa spinge gli esseri umani a baciarsi? Quali le teorie attorno al bacio? Eccone alcune

Le talpe si strofinano il muso, i porcospini si strofinano il naso, i gatti si leccano, le giraffe intrecciano il collo e alcune specie di pipistrelli usano anche la lingua. Ma com'è nato il bacio tra gli esseri umani?

Gli scienziati non hanno individuato una teoria unica e certa ma per scoprire l’origine dei baci si sono impegnati antropologi, biologi, etologi

Il bacio è un fenomeno naturale o culturale? Ecco alcune teorie su come nascono i baci

  • Secondo Vilayanur S. Ramachandran (neuroscienziato) , gli antenati suggestionati a puntare sul colore rosso a caccia di cibo, avrebbero applicato lo stesso istinto verso il corpo femminile, passando dalle zone intime alla bocca.

 

  • A James Morris si deve la teoria che collega la sensazione di benessere della fase di allattamento al bacio.

 

  • Anche un’altra ipotesi si basa sull’infanzia: riguarda la “premasticazione”, un metodo usato per svezzare i bambini ancora non autosufficienti


Perché quando due persone si baciano la testa si inclina verso destra?
Anche su questo le opinioni non sono univoche.

  • Alcuni sostengono che tutto abbia inizio nell’utero, altri con l’allattamento.
  • Quel che è certo è che i muscoli del viso lavorano insieme per sollevare il labbro superiore e spostare quello inferiore. Tutto merito delle terminazioni nervose connesse alla corteccia somatosensoriale e al sistema limbico:
  • gli impulsi neurali spingono il corpo a produrre i neurotrasmettitori e ormoni (dopamina, ossitocina, serotonina). Ed ecco una cascata di endorfine prodotte dalla ghiandola pituitaria e dall’ipotalamo. Alla faccia del romanticismo.


Fonte: Corriere.it

Leggete anche le guide come vivono il sesso gli uomini e le donne e come interpretare un bacio

photo credit: ·Cuentosdeunaimbecila· via photopin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI