Come fare un massaggio sensuale a un uomo

Guida Guida

Alla scoperta del massaggio sensuale. A pancia in sù e poi in giù: ecco come guidarlo con coinvolgimento e sensualità.

Al mattino il sesso fa da sveglia, di sera un buon massaggio rilassa, soprattutto se a fartelo è chi ami. A volte può toccare a lui, altre a te. Ecco, allora, cosa non può mancare per sorprendere il tuo lui con un massaggio indimenticabile.

Tanto per cominciare assicurati di avere la predisposizione mentale giusta: ti senti “in vena” di fare un massaggio e di prenderti cura dell’altro con dolcezza?

Se ti sentirai “costretta” o “in debito” anche la qualità del massaggio ne risentirà. Non c’è niente di peggiore di qualcosa fatto per l’altro ma “per forza”. Il coinvolgimento parte dallo stato d’animo giusto! Non importa se hai avuto una giornata infernale, né se hai l’umore sgualcito: quel che conta è che tu voglia fare realmente qualcosa per l’altro.

Il massaggio potrebbe addirittura aiutarti a rilassarti: se sei iper-carica, per esempio, attraverso le mani e il contatto fisico scarichi la tua energia, a partire da quella in eccesso.

Accantona, invece, l’idea del massaggio sensuale se sei stanca, scarica, spenta: avrai poco da trasmettere all’altro e da convertire in positività. Una volta che ti sei assicurata di avere la giusta energia e predisposizione, puoi attivarti per creare il setting giusto. Nulla è più sensuale del renderci conto che qualcuno ha architettato così nel dettaglio una sorpresa per noi!

Si a musica di sottofondo, cuscini qua e là, incenso e candele.

Prendi poi una crema per massaggi idratante e nutriente e, in combinazione, un olio essenziale da scaldare sul palmo della mano prima di procedere. Ricorda che stai facendo un massaggio sensuale: non puoi astenerti dal massaggiare anche le zone erogene. Quindi, munisciti degli oli essenziali adatti! Per l’uomo sono perfetti l’olio essenziale di pino, quello di zenzero che è afrodisiaco per definizione e quello al sandalo che - almeno così dicono - aiuta a unire energia sessuale e spirituale.

Bene, è il momento! Fallo stendere a pancia in giù su un materasso o sul divano.

L’importante è che il piano d’appoggio sia morbido per lui e comodo per te. Mani sulle spalle: comincia a massaggiarle delicatamente spalmando la crema, mentre ti diverti a dargli baci "soffiati" sul collo. Considerando la distanza tra la tua bocca e le sue orecchie, sarebbe sensuale se tu riuscissi a sincronizzare il tuo respiro col suo: si andrebbe così a riprodurre una sorta di sincronia allusivamente sessuale.

Viziate le spalle, scendi con le mani e vai a massaggiare anche schiena e glutei.

Non saltare i glutei: la sensualità passa attraverso ogni parte del corpo. Puoi anche appoggiare le tue ginocchia poco prima dei suoi glutei, per creare maggiore contatto. Se hai seguito i passaggi fin qui, lui dovrebbe già essere intrigato e rilassato. Ma, si sa, noi donne siamo perfezioniste.

Un massaggio rilassante va ben fatto sia dietro sia davanti. Allora cambio di posizione: digli di girarsi a pancia in sù e comincia ad accarezzargli e baciargli il volto.

Mettiti sopra di lui e prendi questa volta in mano l’olio: con tocco deciso, stendilo sul petto, poi sull’addome e infine sulla zona inguinale. Il seguito è facilmente immaginabile. Un massaggio sensuale eseguito con coinvolgimento accende la passione nel partner e a goderci, alla fine, sarai anche tu. Non male come momento di relax a due, no?

Foto @ Microgen | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI