Come costruire un buon rapporto con la suocera

Guida Guida

Andare d'accordo con la mamma del proprio compagno non è sempre facile: vediamo come ricreare un buon rapporto.

Quando ci si sposa o ci si fidanza, e si passa alla conoscenza dei genitori del proprio lui, inizia a presentarsi il fantasma della "suocera": la mamma del proprio lui è sempre stata, nella credenza popolare come sul grande schermo, una sorta di prova del 9 per la coppia.
Da sempre incarna l'idea di madre possessiva che ama punzecchiare la nuora; ma non è certo sempre così. E per evitare di farsi preconcetti sbagliati, ci concentreremo su come dare vita a un buon rapporto con la madre del proprio lui.

Via i preconcetti, dimentichiamo i ruoli

Il primo passo, fondamentale per andare d'accordo con la propria suocera, è dimenticarsi del "ruolo" che impersona. Lei è, prima di tutto, una persona normale, non è per forza "quel mostro di suocera" che vive nell'immaginario comune.
Vediamo qualche altro consiglio..

1. La cosa più importante per far sì che la suocera veda in modo positivo il rapporto che c'è tra il figlio e la propria compagna, è mostrarle un rapporto equilibrato tra i due: essere aggressive, essere troppo influenti, prevaricare il proprio lui nelle decisioni, sono tutti elementi che giocano a sfavore.

2. Essere se stesse, mentendo un pò: essere se stesse è fondamentale, certo a volte (ad esempio se i genitori del proprio partner sono anziani o di vedute un po' ristrette) è bene adattarsi agli altri, tentando di compiacerli un pochino. 
Ma solo un pochino, sia chiaro, e mai contro voglia.

3. Essere sincere: fondamentale per entrare "nelle grazie" della propria suocera è essere sempre sincere. Se vuole passare a trovarti ma in quel momento hai altro da fare, non inventare scuse inutili che, se scoperte, potrebbero metterti in cattiva luce.

4. Definite gli spazi: non c'è niente di male nel mettersi a tavolino a stabilire qualche regola, soprattutto quando in una coppia arriva un figlio (subito oggetto di tutte le attenzioni possibili da parte della nonna). E nel caso si rivelasse un tantino invadente, è meglio dirlo subito.
Inoltre è fondamentale imporsi un confine da non superare, anche in fatto di confidenza: lei non sarà mai una tua amica e confidente, tantomeno un'alleata.
E' la mamma del tuo lui e come tale sarà sempre più vicina al figlio.

5. Sii gentile e disponibile, naturalmente senza diventare uno "zerbino" per paura di non piacerle. Sii aperta al dialogo.

Per andare d'accordo con la madre del proprio lui basta non crearsi preconcetti errati: sii te stessa e mostrati cordiale ma con naturalezza. La sincerità paga sempre, non potrai non piacerle.

Foto © Monkey Business - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI