Come distinguere un vero gentleman

Guida Guida

Sei alla ricerca di un vero gentleman, un uomo che ti sappia conquistare con i suoi modi vecchio stile? Ecco come riconoscerlo e come non fartelo scappare...

I tempi cambiano, si evolvono, ma quello che le donne ricercano in fatto di sentimenti, è sempre lui: l'uomo gentiluomo, elegante e garbato nei modi, quello che fa sentire una donna tale.
Scopriamo allora come riconoscere un vero gentleman (e come non farselo scappare).

Gentleman: chi è?

Cercando una definizione di gentleman leggerete che: è un uomo ben educato e di buona famiglia, e che il termine deriva dal latino generosus. Nel linguaggio moderno, persa l'accezione nobiliare del termine, si usa identificare nel ruolo di gentiluomo colui che ha un comportamento rispettoso, corretto. E, care ragazze, in giro ce ne sono. Pochi, ma ce ne sono: vediamo come scovarli!

1. Un vero gentiluomo ha padronanza di sè nel parlare, non è sfrontato, non conosce arroganza ma solo un modo di esporsi pacato e misurato.

2. Un vero gentleman fa anche quelle cose che sono insite nell'immaginario di ogni donna: apre la portiera dell'automobile per farti scendere, ti fa accomodare a tavola facendoti sedere per prima, ti aiuta ad infilare il cappotto prima di uscire.

3. Il gentleman per eccellenza sa ascoltare: addio quindi alle conversazioni vuote, agli sguardi persi che lasciando intendere che l'altro non sta ascoltando una sola parola di ciò che stiamo dicendo. Un vero gentiluomo sa ascoltare, rispetto il proprio interlocutore e la donna che ha davanti.

4. Il vero gentleman non si dà arie: non confondiamo uomini di vera classe con tantissimi finti tali (molto di moda in qualsiasi epoca, al giorno d'oggi sono molto numerosi), che credono che una bella giacca e il giusto atteggiarsi facciano l'uomo-gentiluomo.
Chi lo è davvero non ha bisogno di ostentarlo, di farlo notare a tutti i costi. Si vede e basta.

5. Un vero gentiluomo è puntuale, è educato, ti accompagna a casa senza e si preoccupa per te: lo riconosci quando ti senti protetta e sicura.

6. Essere un gentiluomo non significa essere vecchio stile a tutti i costi: non aspettatevi quindi una vita "banale", una routine classica o un percorso sentimentale fatto di tappe forzate (uscita, anello di fidanzamento, matrimonio, figli..). Un vero esemplare di gentleman sa stupirvi e sa identificare ciò che volete, che percorso amoroso sognate di vivere.

Ma come si conquista un gentiluomo? Essendo se stesse, essendo garbate e semplici. E facendosi viziare un po', ammettiamolo. Fare breccia nel suo cuore non è difficile quindi , se riuscite a trovarlo, tenetevelo stretto: i mezzi per scovarlo li avete appena acquisiti, che la caccia inizi!

 

© George Mayer - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI