Se lo ha fatto con lei lo rifarà anche con me?

Se lo ha fatto con lei lo rifarà anche con me?

I copioni relazionali sono schemi inconsci, installati nella nostra mente, che continuiamo a reiterare, nei confronti di noi stessi e di chi abbiamo davanti.

Per questo, anche nelle relazioni, la storia si ripete fino a quando non accade “qualcosa" che modifica il copione.

Questo “qualcosa” deve essere ad alto impatto, emotivo e cognitivo: un copione si modifica attraverso la psicoterapia o a seguito di un avvenimento forte, come un trauma, una malattia o un distacco importante. Anche il nostro modo di amare e di essere amate dall’altro - e quindi quello di selezionare le persone che ci attraggono - è condizionato dai copioni.

Vale per noi, vale per il partner.

A volte, abbiamo la paura fondata che lui possa ripetere con noi lo stesso atteggiamento che ha avuto con la sua ex. Se, per esempio, lo abbiamo conosciuto quando era fidanzato e lui ha tradito lei con noi fino a sceglierci come sue nuove compagne, lì per lì può sembrarci un atto d’amore.

Ma, andando avanti nella nuova relazione, può sorgerci la paura di fare in futuro la “stessa fine”.

“Se lo ha fatto con lei, lo rifarà anche con me”? La risposta è: può darsi ma dipende! Dovresti documentarti sulle dinamiche che muovevano la sua relazione con l’ex: magari non era più coinvolto e tu sei stata il "caso isolato", la goccia che ha fatto traboccare il vaso e incoraggiato il cambiamento. Chiaramente non fare affidamento tanto su quel che ti dirà lui quanto su quel che sentirai tu: come ti risuonano le sue parole? Lo senti sincero o è soltanto quello che speri? Se quel che c'è sotto è un copione, allora è probabile che lui non aspettasse altro che qualcun’altra per sganciarsi: il suo copione è quello di uscire da una relazione quando può cominciarne un’altra.

Allora la storia potrebbe ripetersi.

A meno che il copione - se di copione si tratta! - non cambi perché il partner decide di esplorarsi attraverso un intervento psicoterapeutico. Ma, anche qui, è una scelta che sta all'altro, non a noi: la rottura di un copione avviene solo se la persona che lo "inscena" decide di modificarlo e farsi aiutare. 

La conoscenza dell’altro ti permette di conoscere, nel tempo, il suo copione.

Come regola vale in primo piano quella della fiducia, verso te stessa e le tue sensazioni. Non di meno importanza, poi, è quella del dialogo: se hai una paura, parlagliene. Se la paura lo farà scappare o indietreggiare, avevi più da smascherare che da perdere. Cuore aperto, quindi, e occhi… aperti, ancora di più.

Foto @ mirko | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI