Perché è importante evolversi nella stessa direzione

Guida Guida

Non importa tanto dove si va, né se si seguono strade diverse. Quel che conta in amore è la direzione che si dà al cambiamento. Ecco perché è importante avere gli stessi principi.

Si dice che nella vita due cose siano certe: l’inizio e la fine. Aggiungiamone una terza: il cambiamento. Non c’è persona che possa sottrarsi all’evoluzione delle cose.

Le nostre relazioni cambiano, noi stesse ci trasformiamo e anche i nostri bisogni diventano diversi.

Nelle storie d’amore più lunghe il nostro cambiamento non può fare a meno di confrontarsi con quello dell’altro. Il sentimento da solo non può bastare a alimentare una relazione: c'è bisogno di un aggancio stretto, qualcosa che faccia rimanere uniti e “affettivamente collegati” anche quando si percorrono strade diverse.

Quel che conta non è percorrere la stessa strada ma muoversi nella stessa direzione. Atteggiamenti apparentemente uguali possono, infatti, corrispondere a principi diversi.

Immaginiamo, per esempio, di essere quelle estroverse della coppia: siamo spontaneamente esuberanti e vulcaniche, mentre il partner è più cupo e introverso. Pur avendo un modo differente di relazionarci con gli altri, entrambi restiamo fedeli a noi stessi: esprimiamo ciò che siamo. In questo senso, abbiamo la stessa direzione. Ipotizziamo, adesso, che il nostro partner decida di cambiare atteggiamento e di mostrarsi spavaldo e sicuro di sé: vale a dire finge di essere chi non è.

Così facendo adotterà un modo di fare più simile al nostro e “si immetterà nella nostra stessa strada” (quella dell’estroversione) ma la direzione non sarà più la stessa: lui ha scelto di snaturarsi.

Seguire gli stessi principi è essenziale per evolversi nello stessa direzione: non importa tanto "dove si va", ma che senso si sceglie di dare al percorso.

Foto @ Giordano Aita | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI