Dimensioni del pene: quanto contano?

Domande Domande & Risposte

Dimensioni del pene: quanto contano?

Averlo troppo grande, troppo piccolo o “normale”: quando si parla di dimensioni del pene, si sfonda una porta aperta. Tanto che al King College of London, per la prima volta nella storia dell’andrologia, hanno svolto una ricerca su oltre 15mila peni di tutto il mondo.

13,12 centimetri di lunghezza soddisfano in pieno una donna: è stata questa la conclusione degli studi

Non serve quindi essere iperdotati: quel che conta è averlo grande “quanto basta” e saperlo usare. Ma il punto è… qual è la misura minima sotto alla quale il piacere sessuale per la donna  è impossibilitato? Se 13,12 centimetri sono la grandezza ideale, la minima a quanto “ammonta”?

Partiamo dal presupposto che la vagina è profonda sette centimetri

Da qui potremmo dedurre che le dimensioni basiche del pene - quelle sotto le quali per l’orgasmo femminile non ce n’è - si aggirano intorno agli 8 centimetri. Sotto a quegli 8, il pene è troppo piccole. E, chiaramente, un pene ipo-sviluppato rende più difficile l’armonia in una relazione: sotto a questa misura, il piacere sessuale femminile è raramente raggiungibile.

Accettare di stare con un partner ipodotato per una donna significa accettare di escludere, o ridurre drasticamente, l’appagamento sessuale

Non è una scelta semplice. Le dimensioni “minime” del pene sono fondamentali per un equilibrio sessuale di coppia. Una volta che queste ci sono, conta anche altro. La penetrazione potrà infatti avvenire in modo soddisfacente, ma se mancano intesa, complicità e capacità reciproca di stare al ritmo del partner raggiungere l’orgasmo per la donna sarà comunque uno sforzo, anziché un piacere.

Gli uomini sono spaventati dall’idea di non riuscire a soddisfare sessualmente la propria compagna

Sta a noi donne dire loro che possono "stare tranquilli" e sbloccarci un po’ di più nel parlare di sesso. Le dimensioni contano davvero soltanto quando non ci sono (perché sono al di sotto della misura minima!): allora il piacere femminile nel rapporto sessuale è impossibilitato. Quando ci sono, però, non importa in che misura “lui lo abbia più o meno grosso”. Rassereniamoci: sarà fondamentale a quel punto la complicità della coppia.

>>> LEGGI ANCHE:
OMGYES: 12 modi di testare l’orgasmo femminile
Orgasmo vaginale e orgasmo clitorideo: c’è differenza?
Sesso e sessualità: cos'è un orgasmo

Foto @vchalup | Fotolia.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI