Quando il sesso non funziona più

Guida Guida

A volte capita: l'amore c’è e il desiderio sessuale manca. Ecco come comportarsi se tra voi “non è più sesso”.

Anche stasera provi a ricercarlo sotto le lenzuola ma lo senti distante. Magari ci sta, magari fate l'ampre. Ultimamente, però, il sesso funziona poco, quasi per niente. Non capisci il perché: sai solo che la situazione per ora è così.

Eppure non diresti che il sentimento tra voi sia cambiato.

Lo ami e ti senti amata a tua volta, ma quando si tratta di vivere la sfera passionale ecco che l’entusiasmo si spegne e la carica sessuale svanisce. Come mai? Innanzitutto, il sesso è non solo una questione fisica o affettiva. C’è dell’altro che passa, quando facciamo l’amore con il nostro partner.

Precisamente, trasmettiamo all’altro le nostre pulsioni emotive del momento, l’energia che in un determinato periodo abbiamo addosso.

Ci sono fasi in cui ci sentiamo, per esempio, mentalmente (o fisicamente) stanchi e non riusciamo a coinvolgerci nè a lasciarci andare con il partner. Se lo vedi in un "periodo no”, lascia che passi. Magari provate a parlarne, senza mettervi pressione. Coccolatevi un po', ritagliatevi degli spazi per stare nella semplice compagnia dell'altro. Il buon dialogo riaccende la sessualità.

Come possono esserci buoni motivi “circostanziali” che giustifichino la lontananza, allo stesso modo il distacco sessuale potrebbe indicare altro.

Come un minor coinvolgimento da parte di uno dei partner, se non addirittura di entrambi. A volte fatichiamo ad accettare che un sentimento stia svanendo. Il “periodo no” sembra non accennare a finire? Allora è bene iniziare a porsi nuove domande e ascoltare il proprio corpo che conosce già tutte le risposte, prima (e molto meglio) della nostra testa.

Foto @Barabas Attila - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI