Quali colori influenzano il sesso

Guida Guida

Sì alla lingerie con colori caldi, bocciato il nero e viva il caramello. Ecco quali colori fanno bene e male al sesso.

Fare del buon sesso? Non è solo questione di coinvolgimento e attrazione fisico-sentimentale.

Anche i colori ci mettono lo zampino.

Per la lingerie, per esempio, meglio utilizzare colori caldi. Primo tra tutti il rosso che “dona entusiasmo ed è utile soprattutto per le donne melodrammatiche”. Parola della psicologa Donna Dawson che ha condotto una ricerca sulla relazione tra abbigliamento intimo, colori e personalità. A seguire, tra le scelte consigliate ci sono anche il giallo e l’arancione: aiutano a empatizzare e a ravvivare gli organi sessuali, solo a guardarli.

Bocciato, invece, il nero.

Altro che colore sexy e intrigante: stando sempre alla ricerca di Donna Dawson, deprimerebbe la sessualità e sarebbe indicatore di una predisposizione femminile a tenere il controllo… anche a letto. Stesso discorso per il grigio e il marrone: meglio evitarli che indossarli.

Se poi si vuol dare quel tocco in più all’atmosfera, perché non tingere anche le pareti della stanza?

In questo caso, è vivamente consigliata la tinta del caramello che “fa più sesso” delle pareti bianche o rosse. Se lui soffre di ansia da prestazione, aggiungi un tocco di blu: allevia le tensioni psicofisiche e migliora l’intuito sessuale. Che cosa aspetti a combinarne anche tu di tutti i colori?

Foto @ papa | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI