Sesso e sessualità: quali sono le zone erogene dell'uomo e della donna?

Video Video

Psicoterapeuta
Laura Testa
Conosci quali parti del corpo toccare per "accendere" il tuo partner? E lui conosce le tue zone erogene? Un dialogo aperto aiuta a capire le dinamiche del desiderio

A domanda... Risposta!

Le parti più sensibili dell’apparato sessuale femminile e maschile sono il clitoride e il glande. Detto questo, le zone erogene sono assolutamente differenti a seconda dell’individuo. In alcune persone per esempio la sensibilità dei capezzoli risulta dare delle sensazioni fastidiose nel momento in cui vengono stimolati. Un’eccessiva sensibilizzazione della parte posteriore del lobo dell’orecchio può essere sessualmente eccitante oppure suscitare il riso. Scoprire la geografia erotica dell’altro è uno dei comportamenti più ludici e più complici che si possano strutturare nella vita di una coppia.

CREDITS

Autore
Claudio Lucca

Regia
Claudio Lucca

Operatori
Maurizio Poletti
Claudio Lucca

DOP
Claudio Lucca

Montaggio
Claudio Lucca

Esperta
Dott. Laura Testa, psicoterapeuta sistemico relazionale

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI