Quando con lui l'assorbente diventa un problema

Guida Guida

Ben venga l'uso di tampax e coppette: ma per comfort e praticità non per vergogna.

L’amore ci mette le ali. L’assorbente classico le ali le ha, ma a volte le toglie a noi. Come quando ci crea disagio, in particolare se stiamo conoscendo e uscendo con qualcuno di nuovo. E, soprattutto, in quei momenti in cui, magari, siamo “lì lì” per farlo.

E magari abbiamo il ciclo. E allora “scusa, sono indisposta" diventa la frase inevitabile.

Ma cosa accade quando lui rischia di vedere il nostro assorbente? Perché a volte il disagio nasce da questo: dal pudore di mostrarci nella nostra naturalezza. Dalla preoccupazione di emanare laggiù “cattivo odore”, o di fare semplicemente “senso”. Di fronte a qualcuno che, in fondo, con noi ha ancora poco a che spartire.

Allora ecco che tampax e coppetta mestruale possono essere un buon escamotage temporaneo per eliminare il problema. Quel che conta è riuscire a vivere l’intimità senza impedimenti e pensieri in un secondo momento. Quando ci stabilizziamo nel rapporto. Quando siamo in una relazione piena con l’altro.

Allora bisognerà accettare anche l’eventualità che lui scorga un assorbente.

Insomma, ben vengano gli assorbenti interni e soprattutto le coppette per praticità e comfort. Ma non se diventano una via di fuga per la resistenza a mostrarsi totalmente nella propria naturalezza. Occorrerà a quel punto riflettere sul senso di sicurezza. E sull’affidabilità dell’intimità di coppia.

Foto @ narozhnil | Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI