Quali sono i segnali per riconoscere un partner violento

Guida Guida

Dalla violenza fisica a quella psicologica. Come scoprire quando un rapporto è malato? Ecco quali sono i campanelli d’allarme.

Agire prima che agisca lei. Stiamo parlando della violenza, quella subdola strega che si muove dietro le quinte, sotto false spoglie. Riconoscere un partner violento non è immediato. Spesso ce ne accorgiamo troppo tardi: quando la violenza si è ormai manifestata e ne paghiamo in prima linea le conseguenze.

Quando dobbiamo fare i conti con i traumi inferti, e tutto il resto.

Con i figli che, magari, abbiamo con questa persona. Con la vergogna che ci portiamo addosso, con la paura di non riuscire a reagire. Con l’amore che se ne va. Con il dolore che gli chiede di rimanere. Con la disperazione che ci porta a confondere la realtà con la fantasia. Perché troppo spesso sono le donne stesse a trovare scuse alla violenza: vogliamo giustificarla e coprirla, perché non siamo pronte a riconoscerla. Nè all’inizio né alla fine. La violenza fisica è lo stadio successivo di quella psicologica.

Il maltrattamento parte dalla mente: dallo svilimento, dall’umiliazione da parte dell'altro. Dai ricatti, dal soggiogo.

Un partner potenzialmente violento ha un profilo controllante, impositivo. Non esprime le proprie emozioni positive e scarica quelle negative sugli altri per non affrontarle. Non accetta il confronto, ti obbliga a essergli grata e cerca di manipolarti in particolare modo quando sente che ti stai allontanando da lui.

Non ammette altri bisogni se non i propri. Ed esprime il suo bisogno di controllo schiacciandoti: può farlo, per esempio, facendoti terra bruciata intorno.

Deridendo ciò che fai, ciò che sei, chi frequenti. All’inizio usa le parole, che diventano mani nel momento in cui osi trasgredirle. Saper riconoscere in anticipo i campanelli d’allarme è fondamentale per sganciarsi e interrompere l’abuso. L’amore, ricordiamolo, non è una forma di potere.

Foto @ zdyma4 | Fotolia.com

SOS violenza sulle donne: lo speciale

Lo speciale SOS violenza sulle donne fornirà tutte le risposte a chi cerca una via d'uscita: numeri utili da chiamare, case rifugio in cui fuggire e non solo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI