Sedurre un uomo: il massaggio rilassante

Guida Guida

Munisciti del kit giusto, fai movimenti lenti e stuzzicalo con i pizzicotti. Ecco come farlo rilassare.

Torni a casa dopo una giornata di lavoro e non vedi l’ora di rilassarti insieme al tuo partner. Peccato che non lo trovi come ti aspetti: è irritato, stanco, poco aperto al dialogo. Probabilmente qualcosa gli è andato storto e ha bisogno di scrollarsi di dosso pensieri negativi e tensioni. Più una persona è sensibile più tende a somatizzare e a irrigidire le parti del corpo emotivamente coinvolte.

Un modo per aiutare il partner a sciogliersi c’è e si chiama “massaggio rilassante”

Puoi giocare a sedurlo, per divertirti anche tu mentre lui comincia a rilassarsi. Quando è ben eseguito, il massaggio rilassante allevia i dolori, riduce le contratture muscolari e articolari, lenisce il senso di fatica e riduce l’ansia. Ecco, step by step, come fare un massaggio rilassante impeccabile al tuo partner.

Primo step: accertati di non avere tensioni addosso

E’ una condizione indispensabile se vuoi sperimentarti nel massaggio rilassante. I tuoi nervi devono essere rilassati: se sei tesa tu stessa, la tua tensione verrà trasmessa, a sua volta, a lui.

La cosa ideale sarebbe se l’idea di fare il massaggio venisse da te, e non da una sua richiesta: sari già predisposta a dedicargli, con cura e amorevolezza, il tuo tempo. Il corpo di lui reagirà di conseguenza e si distenderà più facilmente.

Secondo step: crea l’ambiente giusto

Luce soffusa, musica a volume basso, qualche essenza profumata nell’aria come la lavanda o il gelsomino. Puoi contribuire a creare con piccoli dettagli lo sfondo del massaggio rilassante che stai per fare. Unico accorgimento: deve essere tutto soft. Il suo corpo non va “stimolato” con colori accesi o suoni troppo acuti: al contrario, va indotto al rilassamento.

Step tre: munisciti del kit da massaggio

Prendi l’olio adatto, preferibilmente dal profumo dolce come l’olio di cocco o l’olio d’argan. Una bacinella d’acqua calda, una spugna morbida e un telo su cui farlo sdraiare. A questo punto puoi cominciare: fallo sdraiare a pancia in sù sul telo che hai appena preso. Mettiti in ginocchio a lato del tuo compagno e immergi la spugna nell’acqua calda. Strizzala bene e inizia a passargliela lungo la schiena, i glutei e le gambe.

Step 4: fai movimenti lenti e usa i polpastrelli

I movimenti del massaggio rilassante devono essere lenti e profondi. Fai scivolare l’olio lungo le dita e massaggia bene la sua schiena: dalla colonna vertebrale passa poi alle spalle fino a lungo le braccia. Usa i polpastrelli per fare tensione con il pollice e, poi, con i polsi. In questo modo stimoli la sua pressione sanguigna e linfatica, gli riattivi l’energia e la sensazione di relax rinforza il sistema immunitario.

Step 5: gioca con baci e pizzicotti

Se ti va di rendere il tutto più ammiccante, puoi eccitarlo una volta che hai appurato di averlo fatto rilassare. Dagli dei pizzicotti sui glutei e, nel mentre, bacialo con insistenza sul collo. Se ha sconnesso la mente e le preoccupazioni, sarà lui per primo a lanciarsi su di te.

Step 6: proponigli una doccia (a due)

Tra oli, acqua calda, calore e sudore, sarete ormai un mix di aromi e odori. Un finale da favola potrebbe includere una doccia calda a due, dove vi insaponate a vicenda. Al limite tra erotismo, cura dell’altro e delicatezza. "Più rilassante di così si muore": o, meglio, si gode.

Foto @ Envato | Envato.com

>>>LEGGI ANCHE: Come fare un massaggio rilassante al viso

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI