Sarà il mio tipo? E altri discorsi sull'amore: romanticismo à la française al cinema

Guida Guida

"Sarà il mio tipo? E altri discorsi sull'amore", un film francese che può cambiarti la giornata, nonostante la traduzione poco ortodossa del titolo originale della pellicola!

E' nelle sale in questi giorni "Pas mon genre" letteralmente "non il mio tipo".

Sui nostri manifesti si è tramutato in "Sarà il mio tipo? E altri discorsi sull'amore": all'Inferno c'è un girone per i titolisti italiani. O almeno dovrebbe!

E' un film francese che quelli che amano i film francesi non guarderebbero. Sbagliandosi, di grosso.

E la storia di un filoso intellettualoide e professore e di una parrucchiera bionda e dell'amore "che potrebbe".

Menzione speciale per Loic Corbery che ha quella faccetta per cui diventerà il Benedict Cumberbatch di Francia. Non dovesse succedere mi offro per consolarlo, infornando baguettes.

E' un'istantanea delicata sul quanto siamo barricati dietro i nostri preconcetti, stiamo li dietro alle regole del come dovrebbe essere l'amore. Andiamo sempre più nello specifico, e ci innamoriamo di un'idea, pazienza se poi la vita ci scorre davanti.

E' un film da femmine, ma anche da maschi.

Ci sono momenti illuminanti sulla diversa emotività che ci caratterizza. Sempre.

Donne attenzione al finale, state pronte a prendere nota!

Il 90% di noi l'avrebbe fatto diventare la trilogia de Il Signore degli Anelli (includendo anche i tre film de Lo Hobbit).

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI