Perché una relazione virtuale non ci soddisfa

Guida Guida

Il flirt virtuale soddisfa quanto un tradimento reale? Secondo l’ultima ricerca del sito di incontri Gleeden, il semplice chattare per le donne non è abbastanza. Ecco perché.

Solo 4 donne su 10 sono appagate da una relazione extra-coniugale puramente virtuale. A rivelarlo è stato un sondaggio condotto dal sito di incontri Gleeden: il tradimento online soddisfa per lo più gli uomini. Per oltre la metà delle donne intervistate l’ago della bilancia punta sul contatto umano e sul vedersi dal vivo.

Conoscersi, parlarsi, toccarsi, guardarsi negli occhi: sono queste le cose che danno un senso al tradimento virtuale.

Quando una donna tradisce non lo fa a cuor leggero. E quando si butta ci mette le migliori intenzioni: corpo incluso. Anche perché siamo diverse rispetto agli uomini. Se per loro il tradimento si concretizza nell’atto fisico vero e proprio, per noi passa prima dalla testa. E anche una semplice comunicazione online, con scambio di messaggi maliziosi e piccanti, basta a farci sentire delle adultere.

“Ancora una volta uomini e donne si comportano in maniera del tutto diversa rispetto al concetto di infedeltà” - ha sottolineato la giornalista, scrittrice e “sexpert” francese Maia Mazaurette.

“Per noi il solo pensarci è già un po’ tradire. Per lui, invece, i dubbi vengono da constatazioni di carattere pratico”. Insomma, “tanto va la gatta al largo che ci lascia lo zampino", si dice. Ma nel caso di noi donne (che si tratti di un pregio o di un difetto di sensibilità) è sufficiente un monitor.

Foto @ verbaska - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI