Il lifting è pericoloso?

Domande Domande & Risposte

Il lifting è pericoloso?

Anche se oggi il lifting è considerato un intervento molto sicuro, come qualsiasi altra operazione chirurgica può comportare dei rischi. Il lifting del viso è un intervento di chirurgia estetica che consiste nel risollevare e riposizionare la pelle e i tessuti di viso e collo per rendere più giovane e tonico l’aspetto di una persona. In genere le ecchimosi si riassorbono in un paio di settimane e le cicatrici tendono ad attenuarsi dopo 6 mesi. Alcune persone manifestano sensibilità della pelle, in particolare nella zona vicino all’orecchio, che però scompare dopo qualche mese. Raramente dopo l’intervento si verifica un ematoma, ovvero una raccolta di sangue nei tessuti dovuta alla rottura dei capillari rimossi dal chirurgo. Altri effetti indesiderati possono essere un indurimento dei tessuti, l’abbassamento della percezione del tatto e un cambiamento nel funzionamento dei nervi che controllano la muscolatura del volto: tutti fenomeni che però tendono a scomparire nell’arco di pochi mesi. Più complicato è il decorso di pazienti fumatori o che soffrono di cattiva circolazione come i diabetici o persone con arteriosclerosi: corrono il rischio di una cattiva cicatrizzazione delle ferite.

Credit@DragonImages - Fotolia.com

 

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI