Lime e limone: combatti la forfora con rimedi naturali

Guida Guida

Contro la forfora non esistono solo shampoo specifici. Scopri due efficaci rimedi naturali: il lime e il limone!

La forfora è un problema non solo imbarazzante, ma anche fastidioso. Spesso, infatti, è associata a prurito, e l'istinto a grattarsi può rendere ancora più evidenti le scagliette di pelle tra i capelli e sui vestiti.

A volte alla base della loro formazione ci sono disturbi che solo il dermatologo può aiutare ad affrontare nel modo più opportuno, ad esempio la dermatite seborroica oppure la psoriasi.
In altri casi la situazione è più semplice e bastano shampoo specifici per tenerla sotto controllo.
Cosa fare, però, se anziché alla chimica, ci si vuole affidare ai rimedi naturali?

Lime e limone possono essere un valido aiuto nella lotta contro la forfora

Il loro succo ha diverse proprietà che permettono di combatterla a più livelli:

• aiuta a bilanciare alterazioni di pH che possono contribuire alla presenza della forfora
• riduce la produzione eccessiva di sebo che può essere associata al problema
• riduce il prurito associato alla forfora
• esercita un'utile azione antibatterica
• aiuta ad eliminare residui di shampoo e di sostanze chimiche che possono scatenare prurito e desquamazione del cuoio capelluto
• contiene acidi che possono aiutare a sconfiggere i lieviti o i funghi che possono aver scatenato la comparsa della forfora

Sfruttare tutti questi benefici è semplice, e lo è ancora di più se ci si munisce di pratico succo di limone o di lime in bottiglia, conservabile in frigorifero, sempre a portata di mano e che si mantiene inalterato fino alla data di scadenza impressa sulla bottiglia.

E' però importante utilizzare solo prodotti a base di succo naturale e non con succo di limone da concentrato.

Una volta che ve li sarete procurati potrete utilizzarli per preparare diversi rimedi naturali contro la forfora. Ecco qualche semplice ricetta per soluzioni antiforfora facili ed economiche.

La maschera
Mescolate 1 cucchiaio di buccia di arancia grattugiata e 1 cucchiaio di succo di limone fino ad ottenere una pasta che applicherete sul cuoio capelluto (in alternativa alla buccia d'arancia potete utilizzare la polvere secca di semi di fieno greco). Lasciate in posa per circa 20 minuti, quindi sciacquate abbondantemente.

L'impacco caldo
Mettete in infusione 2 cucchiai di foglie di tè nero in mezza tazza di acqua. Aggiungete un cucchiaio di succo di limone e applicate l'infuso, ancora caldo ma non bollente, sul cuoio capelluto, tamponandolo con un batuffolo di cotone. Lasciatelo in posa per circa 15 minuti e sciacquate abbondantemente.

La lozione al lime
Dopo il classico shampoo applicate direttamente una piccola quantità di succo naturale di lime (o del succo di limone) sui capelli e sul cuoio capelluto, massaggiandolo delicatamente. Lasciatelo in posa per 15 minuti, sciacquatelo accuratamente e procedete al vostro consueto trattamento con il balsamo o la crema per capelli.

L'impacco notturno
Mescolare 1 cucchiaio di olio di oliva con 1 cucchiaio di succo di lime o di limone. Applicate la miscela su cuoio capelluto e capelli e avvolgeteli in un asciugamano. Lasciate in posa tutta la notte. Al mattino sciacquate accuratamente i capelli, e procedete al trattamento con il vostro balsamo.

Per ottenere risultati visibili è necessario ripetere il trattamento più volte. Fate però attenzione: se applicando rimedi a base di lime o limone prurito e fastidi dovessero aumentare è meglio interrompere il trattamento e chiedere consiglio a un esperto.

Foto © Orlando Bellini - Fotolia.com

Attenzione al sole

Quando si usano lime o limone contro la forfora è bene non esporsi al sole durante l'applicazione: i capelli potrebbero schiarirsi.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI