Come si realizza la permanente alle ciglia

Guida Guida

Sapete che esiste una permanente per le ciglia? Vi spieghiamo di che si tratta e come funziona.

Avete ciglia lunghe e folte? Bene, siete fortunate. Ma se le avete corte e poco voluminose c’è comunque una soluzione: la permanente!

In questi giorni è Alessia Marcuzzi la testimonial numero uno in Italia di questa nuova moda che, ne siamo certi, spopolerà in poco tempo.

Si tratta di un trattamento estetico che piega le ciglia rendendole più ampie e dando risalto allo sguardo.

Ma come funziona questa speciale permanente?

  • Per prima cosa vengono pulite bene le ciglia per eliminare ogni residuo di sostanze grasse
  • La tecnica prevede l'utilizzo di speciali bigodini incurvanti, che vengono posizionati sulle ciglia con una colla particolare lungo la rima palpebrale: ogni ciglia deve aderire al bigodino, quindi si tratta di un lavoro molto delicato
  • Si applica a questo punto il liquido fissante che ha proprio lo scopo di determinare e mantenere la curvatura delle ciglia
  • Il prodotto rimane in posa per venti minuti e poi si applica il neutralizzante per altri 15 minuti
  • Una volta eliminato l’eccesso di colla viene applicato un trattamento lenitivo per attenuare eventuali arrossamenti

La permanente delle ciglia dura tre mesi e se ben curata non necessita di ritocchi.

Il tempo di realizzazione, però, è piuttosto lungo e fastidioso.
Per le 24 ore successive all’applicazione della permanente alle ciglia bisogna evitare di utilizzare creme, saponi e ogni tipo di cosmetico.
Ovviamente, una volta fatta la permanente dovete aver cura delle vostre ciglia ed è quindi importantissimo struccarsi ogni sera prima di andare a letto.

Foto © deniskomarov - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI