Come stendere correttamente l'autoabbronzante

Guida Guida

In caso di mancanza di sole, o per sfoggiare già un colorito ambrato, affidati all'autoabbronzante. Ma solo dopo aver imparato a stenderlo.

Con i primi caldi iniziamo ad indossare abiti leggeri e a scoprire il corpo: il sole però non sta contribuendo, e rischiamo di sfoggiare gambe e braccia dal pallore tutto invernale.
L'idea per regalarsi un tocco di colore? L'autoabbronzante: ecco come stenderlo al meglio.

1. Prepara la pelle: prima di applicarlo devi preparare la pelle al meglio per evitare discromie. Effettua uno scrub e leviga la pelle esfoliando le cellule morte aiutandoti con un guanto apposito.

Ricorda: intervieni soprattutto sulle parti ruvide come gomiti e ginocchia anche se su queste parti è meglio evitare di stendere troppo autoabbronzante.

2. Applicalo sempre sulla pelle perfettamente asciutta e priva di creme o alti prodotti: questi infatti possono alterare la composizione del prodotto autoabbronzante.

3. Procedi con la stesura: se in spray vaporizzalo generosamente ripetendo gli stessi gesti sul lato destro e sul lato sinistro così da ottenere lo stesso effetto.

Se è in crema applicalo uniformemente e con precisione ma in maniera abbastanza veloce così da poter immediatamente detergere le mani che rischiano di restare macchiate.

Fai attenzione a qualche dettaglio:

- Non applicarlo dopo aver fatto la ceretta: la pelle può essere irritata e sensibilizzata e questo ppuò compromettere il risultato finale.

- Non applicarlo dopo esserti depilata con la crema depilatoria: le due formule possono irritare la pelle.

Piccoli accorgimenti, pazienza e precisione ti regaleranno un colorito bellissimo..anche senza sole!

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI