Come abbronzarsi velocemente senza scottarsi

Guida Guida

Vuoi ottenere un'abbronzatura intensa in poco tempo, proteggendoti però da rischiose scottature? Scopri insieme a noi qualche piccolo segreto..

Estate fa rima con abbronzatura: se non hai troppo tempo da trascorrere al sole e vuoi ottenere un colorito ambrato e intenso in poco tempo, segui i nostri consigli. Ottieni una pelle abbronzata evitando brutte scottature.

Dimentica i metodi aggressivi...

Ovvero no tassativo ai rimedi della nonna come:

- Olio d'oliva: è vero, regala una pelle nera in pochissimo tempo, ma è molto alto il pericolo scottature ed è totalmente privo di protezioni, pertanto sottopone la pelle a tutti i raggi nocivi.

- Crema Nivea: è un classico rimedio utilizzato da tanti appassionati della tintarella. Anche questa però, pur avendo molti benefici, non contiene filtri solari mettendo a rischio la pelle.

- Un no categorico anche al classico "specchio" in carta stagnola che avrete visto migliaia di volte nei film (avete presente quel pannello che si utilizza per riparare il cruscotto della macchina dal sole?): questo potenzia l'intensità dei raggi, rendendoli davvero ustionanti!

Per ottenere un bel colorito in fretta, segui questi step:

1. Prima di esporti al sole, fai uno scrub totale del corpo per eliminare le cellule morte. Puoi acquistarne uno già pronto o prepararlo direttamente a casa tua unendo semplicemente del sale grosso con degli oli essenziali.

2. Una volta esfoliate le cellule morte sei pronta per l'esposizione: scegli sempre una crema specifica per il tuo tipo di pelle (ad esempio, se soffri di acne, trovi delle creme viso specifiche) che abbia un fattore di protezione adatto alla tua carnagione.

L'idea in più: per chi non ha una pelle troppo chiara, l'ideale sono gli acceleratori di abbronzatura, creme che agiscono sulla melanina aumentando notevolmente la pigmentazione della pelle.

3. Aiutati con gli integratori: l'ideale sarebbe iniziare prima dell'estate, ma per le ritardatarie possono valere comunque come un ottimo aiuto.

4. Dopo l'esposizione utilizza un prodotto specifico per la doccia, così da non aggredire la pelle rimuovendo la tintarella tanto agognata. Dopo la doccia, mai rinunciare al doposole: idrata ed esalta così anche il colorito aiutando a mantenerlo più a lungo.

Con qualche piccolo accorgimento la tua abbronzatura sarà più bella, più sana e... arriverà in un batter d'occhio!

 

Il consiglio in più

Per abbronzarsi bene conta anche la posizione che si assume: è bene infatti compensare l'inclinazione dei raggi solari con quella del corpo. Ad esempio, a mezzogiorno i raggi del sole sono quasi perpendicolari: una posizione sdraiata sarà quindi la migliore da adottare. Quando il sole invece sale o scende, è consigliabile mantenere una posizione eretta, stare in piedi magari facendo una passaggiata sul bagnasciuga o praticando dello sport.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI