Come fare la treccia laterale in 5 modi

Classifica Classifica

La treccia laterale si può realizzare in tanti modi diversi, più o meno complessi. Eccone 5 da provare.

Le trecce, da qualche stagione a questa parte, sono tornate di gran moda. Treccia a spiga, alla francese, treccia da pugile, le vediamo, sempre più spesso, sulle teste delle donne, soprattutto delle più giovani. Oggi vi spieghiamo 5 modi per realizzare una treccia laterale:

5. Treccia semplice laterale (anche con capelli corti)

Credit: Instagram di Xavier Vintage

Partiamo da una treccia laterale semplice da realizzare, anche per coloro che non hanno molta dimestichezza con le acconciature. Si parte tracciando, con l’aiuto di un pettine, una riga molto laterale; a questo punto, le ciocche da lavorare saranno quelle della metà dove sono rimasti meno capelli. Prendete una ciocca di almeno 3 centimetri e, partendo dall’attaccatura dei capelli, realizzate una classica treccia, fissandola alla fine con un piccolo elastico trasparente. In pochi secondi avrete dato un senso alla vostra capigliatura.

4. Treccia laterale con tutta la chioma

Credit: eli.mama.it

Se vi piace il vostro viso con i capelli legati o, se, per ragioni di comodità, preferite raccogliere tutta la chioma, pettinatela con una spazzola per eliminare eventuali nodi; poi, portate tutti i vostri capelli su una delle due spalle ed iniziate ad intrecciali in una grande treccia che li raccolga tutti. Se qualche ciocca rimane sul viso, nessun problema: quando si parla di treccia laterale, l’effetto disordinato è sempre gradito.

3. Treccia a spiga laterale

Credit: hairadvisor.it

Se già siete più esperte, se vi piace (e potete) dedicare tempo ai vostri capelli per realizzare acconciature un po’ più elaborate, potete sempre cimentarvi in una treccia a spiga laterale. Si inizia separando la chioma in due sezioni, ovviamente non centralmente, ma lateralmente. A questo punto, prendete una ciocca piccolina dalla parte destra, passatela sopra alla sezione destra e sotto a quella sinistra, tenendola ferma con l’altra mano; fate lo stesso a sinistra e procedete in questo modo fino alle punte della vostra chioma. Fissate la vostra treccia laterale a spiga con un piccolo elastico trasparente.

2. Treccia laterale alla francese

Credit: amichedismalto.it

Alzando ancora un po’ il livello di difficoltà, vi proponiamo di realizzare una treccia laterale alla francese: quel tipo di treccia che parte proprio dall’attaccatura dei capelli per capirci. Prendete una ciocca bella spessa dalla parte destra o sinistra del capo, dividetela in tre parti uguali ed iniziate ad intrecciare aggiungendo, ad ogni intreccio, altre piccole ciocche (come la tecnica della treccia alla francese prevede). Piano piano, provate ad incurvare la treccia, facendola arrivare dall’altra parte del capo. La vostra treccia laterale sarà davvero bellissima anche per un’occasione importante.

1.Treccia laterale a 4 ciocche

Credit: youtube

Infine, l’ultima treccia laterale che vi suggeriamo di realizzare, è quella a quattro ciocche. Come si fa? Portando tutti i capelli su una spalla, dividendoli in 4 ciocche uguali e iniziando a realizzare un intreccio a 4, invece che il classico intreccio a 3. Mentalmente numerate le ciocche da 1 a 4 e intrecciate la 1 su la 2, la 4 sulla 3 e, successivamente, la 1 e la 4 e procedete con questo sistema. Alla fine l’effetto sarà voluminoso e molto particolare.

>>>LEGGI ANCHE: Hairstyle: capelli ricci senza il ferro
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI