Come tingere i capelli di castano - Parte 2

Guida Guida

Tingere i capelli in casa può essere un’alternativa economica al parrucchiere, ecco come tingere i capelli di castano!

Prima di cominciare la colorazione, assicurati di avere tutto ciò che ti serve sotto mano. Leggi attentamente le istruzioni e prepara i prodotti come scritto.

Di cosa hai bisogno

  • Guanti di lattice
  • Crema
  • Asciugamano vecchio
  • Pinza per capelli
  • Pettine
  • Pennello


Indossa i guanti in lattice per non tingere la pelle e metti sulle spalle un vecchio asciugamano, così se il colore cola non rovinerai i vestiti.

Applica uno strato sottile di crema idratante all’attaccatura dei capelli e sulle orecchie. Serve a proteggere la pelle dal colore e dalle irritazioni che può causare se resta troppo a lungo sull’epidermide.                  

Pettina bene i capelli e poi dividili in ciocche. Imposta il timer come scritto sulla confezione e poi con il pennello comincia a mettere la crema sulle radici dei capelli, non c’è bisogno che la dose sia abbondante ma che il colore venga applicato in maniera uniforme. Quando hai finito con le radici (per la nuca fatti aiutare da qualcuno o usa uno specchio) applica la crema anche sulle punte e lascia il colore in posa finché il timer non squilla.

Finito il tempo di posa, sciacqua i capelli con acqua fredda finché non è chiara, poi usa lo shampoo incluso nella confezione, è molto cremoso e reidraterà i capelli che la colorazione ha reso più secchi.
Applica il balsamo e poi asciuga i capelli come al solito.

Adesso puoi sfoggiare la tua chioma castana!

Leggi anche la prima parte della guida.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI