Come fare uno styling riccio casual

Guida Guida

Vuoi realizzare con le tue mani un look riccio casual da sfoggiare in spiaggia e nelle sere d'estate? Impara a farlo con noi, e con i consigli di un esperto di eccezione...

Ricci e onde non sono così semplici da tenere a bada o, per chi non li ha per natura, da realizzare. Abbiamo seguito una lezione speciale con l'hairstylist dei saloni John Frieda, Luca Collina, che ci ha insegnato a fare questo look con le nostre mani. Ecco come si fa!

Anzitutto presentiamo il nostro esperto: Luca Collina è un hairstylist italiano, originario di Rimini, che vive da molti anni a Londra, dove "crea" per i celebri saloni John Frieda.
Con una lezione a tu per tu ci ha spiegato come fare questo riccio casual adatto ad ogni occasione, perfetto per l'estate.

1. Detergi i capelli come d'abitudine e poi, con l'aiuto del ferro arriccicapelli o della piastra, crea dei classici boccoli. Ricorda di puntarli con delle pinzette a becco d'oca e di mantenerli in posa per almeno trenta minuti.

2. Una volta sciolte le ciocche dopo il tempo di posa, spazzola le ciocche per perdere l'effetto iper definito delle onde.

"Consiglio poi di mettersi a testa in giù spazzolando ancora le lunghezze affinché si crei l'effetto ondulato ma non definito" ci spiega Collina, che consiglia inoltre di utilizzare non pettini o spazzole con denti rigidi ma una spazzola dalle setole morbide.

3. Una volta spazzolato il tutto vaporizza un prodotto disciplinante: da evitare lacca e mousse che, una volta asciugate, creano un effetto "secco" sulle ciocche, poco naturale e soprattutto poco ordinato.

Bastano pochi gesti per ricreare questo look che, come raccomanda l'hairstylist, va vissuto in modo casual e sbarazzino, come fosse un look semplice e naturale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI