Come raccogliere la frangia in estate

Guida Guida

Il caldo estivo rende la frangetta un dettaglio scomodo? Ecco come raccoglierla o pettinarla, anche in spiaggia.

La frangia è un grande classico, un dettaglio che non passa davvero mai di moda. Chi la conosce da vicino sa però quanto sia complicato curarla in estate, quando il caldo si fa sentire e quando la voglia di abbronzatura la rende un ostacolo non da poco.
Scopriamo insieme come raccoglierla nel modo giusto.

Non impazzire e non pentirti di averla scelta: la frangia è più versatile di quanto credi.

Questo genere di taglio non è facilissimo da portare: la frangia copre la fronte, che inevitabilmente suda, e si mostra difficile da domare soprattutto al mare.
Vediamo come "sistemarla" per evitare fastidi:

Una mossa classica? Raccoglierla all'indietro cotonando lievemente le radici per dare spessore al ciuffo/cresta che si ottiene. Basta qualche forcina per puntarla e il gioco è fatto.

Basta poi qualche forcina anche per puntarla di lato: per rendere la cosa "una scelta stilistica", usane tante, una vicina all'altra. Così ricrei un look anni '20, con ciuffo aderente alla fronte (ma essendo di lato di evita il caldo!).

Scegli un cerchietto o una fascetta per contenere le lunghezze fastidiose: per evitare ciuffi "svolazzanti", usa un prodotto disciplinante o uno spruzzo lieve di lacca.

Con qualche piccolo accorgimento il caldo non avrà la meglio nemmeno su uno styling così difficile da domare: non rinunciare alla frangetta ma raccoglila nel modo giusto!

Foto © Valery Bareta - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI