Come sistemare la frangia quando è troppo lunga

Guida Guida

Una guida dedicata alle "pentite" della frangia. Ecco cosa fare per lasciarla ricrescere senza fare troppi danni! 

Dal parrucchiere è sempre la stessa storia: arriviamo convinte di tagliare la frangia e ne usciamo convinte di aver fatto un errore enorme.

Non preoccupatevi, a tutto si può rimediare! Basta inventarsi qualche soluzione alternativa per essere stilose e alla moda anche con una frangia in crescita libera.

Non scoraggiatevi e ricordate sempre che i capelli ricrescono. Certo, dobbiamo dar loro il tempo necessario che, nel caso di una comune frangia, equivale ad almeno sei mesi, ma alla fine la lunghezza tanto desiderata tornerà... E avremo di nuovo voglia di tagliare!

Se si decide di far crescere la frangia per trasformarla in un ciuffo è bene non toccarla con le forbici per un lungo periodo di tempo

E' difficile gestire una frangia lunga e senza senso? Assolutamente no. Vi diamo qualche consiglio per essere sempre in ordine e alla moda.

  • Potete sistemare la frangia raccogliendola lateralmente con una forcina. Provate ad arrotolare il ciuffo prima di fermarlo e otterrete un'acconciatura molto sbarazzina 
  • Potete realizzare una coda o una qualunque acconciatura che tiri su i capelli tirando tutta la frangia indietro con l'aiuto di gel o spray fissanti e cotonandola leggermente 
  • Se amate i cerchietti, sbizzarritevi nel creare dei look originali e modaioli giocando con la frangia. Potete sistemarla come un ciuffo, potete nasconderla o potete dividerla al centro
  • Se vi piace la frangia lunga e piena come qualla di molte celebrities avete due soluzioni: potete lasciarla libera e selvaggia sulla fronte o potete dividerla al centro creando due ciuffetti laterali
  • Se volete, invece, alleggerirla, tiratela indietro fissandola con una forcina e poi lasciate uscire solo qualche ciuffetto

Foto © Subbotina Anna - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI