Come vestirsi quando fa caldo

Guida Guida

Le temperature africane non lasciano scampo nemmeno al tuo stile: se non sai cosa indossare per combattere il caldo estivo, segui qualche pratico consiglio. Per non rinunciare a un bel look, e a un pizzico di comodità!

L'estate è ufficialmente cominciata e le temperature ce l'hanno fatto capire benissimo facendo crescere i dubbi quando, al mattino, ci si ritrova davanti all'armadio senza sapere cosa sia meglio indossare.
Vediamo insieme come contrastare il caldo torrido vestendosi nel modo corretto.

Stiliamo un piccolo decalogo: cinque sono le cose da evitare assolutamente, cinque quelle consigliate. Siamo pronti?

Cosa evitare:

1. No ai tessuti sintetici: non fanno traspirare la pelle, la soffocano creando inoltre una fastidiosa sensazione di appiccicoso.
In più, in caso di sudore, rendono questo molto più visibile ed è inoltre un tessuto che tende a sviluppare maggior odore.

2. No agli shorts inguinali: in questi giorni se ne vedono a migliaia, ma non siamo tutte Daisy Duke, la celebre protagonista del serial Hazzard, famosa per il look provocante, merito di un pantaloncino in jeans dalle forme ridotte (ridottissime).

Indossiamoli solo per la spiaggia, per un'occasione sportiva e non in città, dove è meglio coprire la gamba fino a metà coscia.

3. Per la stessa ragione di cui sopra, meglio evitare anche la pancia all'aria: siamo obiettive, poche hanno addominali scolpiti da mettere in mostra e anche se fosse, non è certo scoprire la pancia che aiuta a sentirsi più fresche in estate.

4. No agli stivali: quante volte vi capita di incontrare ragazze con abiti in versione mini o shorts cortissimi, che portano ai piedi in maniera disinvolta un bel paio di stivali sotto a un sole che tocca i 40 gradi? Un grande controsenso e un gesto un tantino soffocante per i piedi: aboliamoli!

5. No agli abiti a fascia: decisamente più adeguati a una serata in discoteca che alla vita di tutti i giorni, oltre a non essere il massimo dell'eleganza, non sono certo due spalline quelle che potranno aumentare il tasso di calore percepito!

Ora vediamo invece cosa indossare:

1. Scegli tessuti traspiranti e comodi: dal cotone al lino (da evitare però se sudi troppo perchè si bagna facilemente), opta per tessuti naturali che non irritano la pelle e non "appiccicano" dopo una giornata sotto il sole cocente.

2. Occhio ai colori: i colori possono aiutarti a sentire meno il calore, ad esempio il bianco è perfetto in estate in quanto riflette la maggior parte dei raggi solari assorbendone una quantità minima.

3. Occhio ai colori anche per una questione pratica: il sudore. Questo infatti è una piaga in estate, ma puoi renderlo meno visibile evitando colori vivaci che rendono più evidenti eventuali aloni, optando per il blu scuro, il marrone, il nero, il bianco.

4. Scegli abiti comodi e ampi: i jeans stretti ad esempio, creano un effetto sauna davvero da tortura! Sceglili ampi, a palazzo, per far respirare la pelle e sentirti più leggera per tutta la giornata

5. I capi ideali, passepartout per non sbagliare? Un abito svasato, che non fascia la figura, gonne e t-shirt o top abbinati, sandali e ballerine aperte ai piedi, scarpe ginniche sì, ma in tela leggera, t-shirt in cotone, canotte dalle spalle larghe e giochi di strati leggeri, ad esempio una canotta con mini-gilet per rendere il look più particolare.

Il caldo può essere un fastidioso nemico del tuo look: non permettergli di rovinarti l'aspetto (e l'umore)!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI