Come vestirsi per il primo giorno di lavoro

Guida Guida

Il primo giorno di lavoro è un momento molto importante: il modo in cui ci si presenta ai colleghi determina molte cose, anche in fatto di abbigliamento. Scopriamo come vestirsi nel modo giusto.

Il primo giorno di lavoro è molto importante perché la prima impressione, come vuole il detto, è quella che conta. Meglio presentarsi al meglio ai nuovi colleghi no? Scopriamo insieme come vestirsi e prepararsi per il primo giorno di lavoro.

L’abito? Fa il monaco!

Non siamo ipocriti: quando ci si presenta per la prima volta a qualcuno l'aspetto conta. Ciò non significa esagerare, ma limitarsi a seguire qualche piccola regola per uscirne incolumi evitando qualche figuraccia.

- Lo stile personale è importante: vestirsi come d’abitudine, seguendo i propri gusti è sempre importante perché permette di sentirsi a proprio agio e allo stesso tempo di trasmettere agli altri la propria personalità.

- Vestiti in base all’ambito lavorativo: molte persone tendono a non adeguarsi. Purtroppo in certi ambienti dev’essere rispettato un certo tipo di abbigliamento. Ad esempio un lavoro da ufficio, come in banca, costringe ad adottare un look formale, come il classico completo con camicia. Scelta obbligata e noiosa? Punta sugli accessori: bijoux, scarpe particolari o un foulard al collo per darsi un tocco di colore.

- Fondamentale (e speriamo sia inutile dirlo) è indossare abiti puliti e perfettamente stirati. Meglio non farsi subito riconoscere per meriti poco gradevoli.

- Ricorda: l’ansia da primo giorno può fare brutti scherzi quindi, se si tende asudare quando ci si ritrova a vivere momenti di stress (anche positivo), è meglio scegliere colori “neutri” che non svelino la famigerata "ascella pezzata".

- Gioca con le pesantezze: la prima volta in un ambiente nuovo può destare qualche problema in termini di temperatura. Fuori fa freddo, hai indossato un maglione pesante e nel tuo nuovo ufficio c’è un sistema di riscaldamento molto potente? In questo caso, una persona previdente, pensa il proprio look in modo da poter ovviare a una simile problematica. Il consiglio è quello di vestirsi a strati.

- Per il primo giorno indossa qualcosa che hai già provato in passato, un abbinamento che sai che ti dona ed è comodo per un’intera giornata. Mai presentarsi con scarpe o indumenti nuovi: c’è il rischio, ad esempio con le scarpe, che facciano male. Ed è meglio non farsi ricordare per la camminata poco disonvolta.

Trovare il look giusto non è complicato, basta evitare dei piccoli dettagli che possono mettere in difficoltà. Puntando sulla semplicità e su qualche regola basilare il primo giorno di lavoro andrà a gonfie vele.

 

© Picture-Factory - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI