Come evitare le vesciche indossando le scarpe senza calze

Guida Guida

Indossare le scarpe senza calze è uno dei vantaggi della bella stagione: come evitare però la comparsa di piccole vesciche?

Ogni anno in questo periodo togliamo le calze, infiliamo ballerine, mocassini e i nostri piedi si feriscono. Non capita solo con le scarpe nuove, ma con qualsiasi genere di calzatura che non sia una ciabattina.

Cosa fare, dunque, per evitare vesciche che compaiono generalmente sul tallone o sul collo del piede e che rendono difficile indossare ogni cosa?

  • Per non incorrere nella formazione di una brutta ferita sul piede cercate di ammorbidire le scarpe allargandole un po' con del calore se sono di pelle, oppure indossandole con un calzino e facendo qualche giro per casa
  • Provate ad utilizzare un deodorante in spray anche non specifico per i piedi. Sceglietelo neutro e non troppo forte e applicatelo sul piede prima di indossare le scarpe. Creerà una sorta di film protettivo 
  • Ricordate di asciugare sempre bene i piedi dopo la doccia e di non ungerli troppo con creme e oli. È l'attrito con la scarpa che crea le vesciche
  • Fate sempre la pedicure, non trascurate mai i piedi perchè le unghie troppo lunghe o i piccoli calli possono diventare un problema
  • Se avvertite un fastidio al piede a causa di scarpe strette o non troppo morbide applicate immediatamente un cerotto, anche specifico per vesciche nella zona interessata, per prevenire la formazione della vescica
  • Qualora si formi una vescica, non toccatela, farà il suo corso da sola. Evitate, però, per alcuni giorni di indossare le stesse scarpe che l'hanno causata

Foto © marinasvetlova - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI