Fashion Camp 2012: intervista al collettivo Artisani

Video Video
DeAbyDay al Fashioncamp: la parola va al collettivo Artisani che, con Giulia Boccafogli e Chiara Salvioli, ci parla di fashion design, autoproduzione e recupero in moda

A domanda… risposta!

In che cosa consiste il collettivo Artisani?

Giulia Boccafogli: tutti i componenti che fanno parte del collettivo sono amici. Da un punto di vista professionale e rispetto alla missione che si prefiggono di portar avanti c'è il concetto di autoproduzione o di piccola produzione moda, quindi abiti e accessori.


Quanto è importante per voi l'autoproduzione?

Giulia Boccafogli: tutti gli artisti che decidono di collaborare con noi e che noi selezioniamo in modo molto rigoroso hanno proprio questo in comune, cioè autoproducono le proprie linee occupandosi di tutto a 360 gradi o hanno piccole produzioni, spesso a km zero e molto spesso lavorano sul pezzo unico.

Parlateci delle vostre creazioni:

Chiara Salvioli: i miei tessuti sono tutti tessuti recuperati da fine serie o tessuti di stock delle grandi aziende. Molto spesso mi capita di lavorare con tessuti di marchi famosi che ho visto nelle passerelle qualche anno prima. Io ripropongo dei modelli nuovi, delle linee che sono mie e che esprimono la mia idea di stile con appunto il recupero dei tessuti e materiale che diversamente andrebbe perso.

Giulia Boccafogli: mi sono avvicinata al pellame proprio dopo aver scoperto un universo sepolto. Quindi ho deciso di utilizzare questa materia, di capire come potesse esser lavorata, strutturata in modo alternativo e contemporaneo proprio perchè mi sono resa conto che c'erano tantissime realtà legate alla pelletteria o anche vecchie concerie che avevano dei magazzini pieni di scarti di lavorazione o fondi di magazzino inutilizzati. La pelle è un materiale talmente pregiato sotto tutti i punti di vista che l'idea di darle seconda vita mi piaceva molto.

Che cosa ne pensate del recupero?

Chiara Salvioli: l'idea di poter recuperare e di proporre cose belle con materiali che altrimenti andrebbero persi è una cosa stupenda, in un momento dove secondo me lo spreco è troppo, è tanto e fa male, fa male a tutti.

Giulia Boccafogli: il tema del recupero richiede un'attenzione enorme al design e alla progettazione perchè spesso e volentieri i costi di produzione non riescono comunque a garantire una fascia di prezzo idonea. Quindi è molto importante che l'ottimizzazione del prodotto, anche se artigianale o pezzo unico, sia impeccabile, ancor di più rispetto al non recupero. Questo per me è fondamentale.

CREDITS

Regia
Valeria Spera

Operatore
Stefano Torraca

Montaggio
Patrick Caldelari

Esperte
Giulia Boccafogli
Chiara Salvioli

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI