Monolid make up: come truccare l'occhio orientale

Guida Guida

Truccare l'occhio orientale può creare qualche difficoltà per la mancanza della piega che caratterizza la palpebra delle donne europee. Ecco alcuni segreti per fare un perfetto monolid make up.

L’occhio orientale, o occhio a mandorla, è tipico delle donne asiatiche ed è uno dei più belli da truccare. Si tratta del tipico occhio senza piega, dalla forma più o meno allungata e già di per sé definito e dalle linee nette. Anche per questo, molte donne asiatiche si limitano a mettere un filo di mascara e nient’altro …

Eppure, come molti stilisti ci mostrano anche in passerella, il monolid make up è una vera arte…

Per monolid make up si intende, appunto, il trucco per l’occhio orientale, quello che permette di giocare con disegni, giochi di luce e che non ha grinze, imperfezioni, piegature, proprio per la mancanza della piega che caratterizza la palpebra delle donne europee.

Se anche tu hai l’occhio orientale o se vorresti saperne qualcosa in più sul monolid make up, ecco alcuni segreti per valorizzare lo sguardo a mandorla …

Un modo semplice per mettere in risalto l’occhio orientale è l’uso dell’eyeliner: questo prodotto di make up permette di definire ancora di più la forma naturalmente a mandorla, di allungarla o di inspessirla a piacimento.

Sbarazzino, vivace e assolutamente cool è poi l’uso di ombretti fluo, addirittura glitterati che, sull’occhio “senza piega” danno un effetto uniforme e assolutamente luminoso. Altra caratteristica del monolid make up è quella di poter creare delle perfette sfumature e di poter dividere, senza imperfezioni, la palpebra in due o più colori.

 

Un post condiviso da Kirsteen Xynea💋 (@makeupandluxury) in data:

Il monolid make up permette di giocare anche con lo smokey eyes, partendo da colori chiarissimi, come lo champagne o l’oro, per arrivare al grigio e al nero all’estremità esterna dell’occhio. Anche in questo caso, come detto prima, la caratteristica principale di questo smokey eyes make up sarà l’uniformità.

Ma l’occhio orientale è bello anche nella sua assoluta semplicità!

Con una base trucco chiara, come un ombretto beige o bianco e un filo di matita oro sulla palpebra superiore e una nera sulla palpebra inferiore, si donerà all’occhio orientale una forma più tonda e meno a mandorla, senza però appesantirlo.

 

Un post condiviso da Carrie (@carrie_and_her_makeup) in data:

Il monolid make up, dunque, permette di sbizzarrirsi e di impreziosire l’occhio orientale in mille e più modi. Anche questo è uno dei motivi per cui numerosi stilisti, anche italiani, non rinunciano a far sfilare delle modelle di origine asiatica.

Credit: refinery29

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI