Come truccarsi per un colloquio di lavoro

Guida Guida

In un colloquio di lavoro la prima impressione è quella che conta, anche in fatto di look. Vediamo come creare un make-up perfetto per un colloquio.

Un colloquio di lavoro è un'occasione molto importante che va studiata e sfruttata al meglio, in ogni suo dettaglio. La preparazione è fondamentale per ottenere un risultato positivo, ma anche l'aspetto vuole la sua parte. E si sa, la prima impressione in questo caso, conta. Impariamo insieme come si fa un trucco perfetto per un colloquio di lavoro.

Il segreto? Valorizzarsi con semplicità

La chiave per fare sempre una bella impressione è sapersi valorizzare in modo estremamente semplice: mettere in evidenza un punto forte, dallo sguardo al sorriso, scegliendo però i prodotti giusti. Scopriamo come creare questo trucco in pochi step:

1. La base dev'essere perfetta ma molto naturale: no quindi al fondotinta pesante e visibile (che tra l'altro potrebbe erroneamente macchiare il collo della camicia o degli abiti che si indossano facendoti fare una figuraccia). Scegli un primer che idrati al meglio la pelle uniformando l'incarnato e una crema colorata, una BB cream o un fluido davvero impercettibile.

2. Attenta alla cipria: fondamentale alleata contro la pelle lucida (che non è un buon biglietto da visita) può essere anche una grande nemica. Occhio quindi a come la si applica e a quanta: in caso di luci al neon nella stanza del colloquio, una quantità eccessiva sarà visibile e creerà uno strato polveroso troppo pesante.

3. No al trucco pesante, non va d'accordo nè con la base, tantomeno con sguardo, guance e labbra. Meglio puntare su un trucco nudo leggero che valorizzi i punti giusti:

- Per gli occhi meglio scegliere un ombretto naturale, opaco, che dona profondità allo sguardo senza appesantirlo. Vietati i colori forti come nero, viola, blu o i pastello troppo energici. Certo, a meno che il colloquio non sia per un posto come make-up artist!

- Per le guance scegli un fard leggerissimo, che doni al colorito un aspetto sano e naturale. No a sfumature ed effetti "sculpting" aggressivi ed eccesivamente colorati.

- Sulle labbra preferisci un balsamo idratante o un rossetto dal tono naturale, rosato. Bene anche il gloss a patto che sia totalmente trasparente. No ai glitter o agli effetti appiccicosi: un colloquio prevede che voi parliate, meglio farlo in modo confortevole senza rischiare di ritrovarsi con trucco che cola o che si consuma in quattro parole.

4. Ricorda sempre il mascara, che dona allo sguardo un aspetto più sveglio e ordinato (a patto che sia steso bene!) e il correttore per eventuali imperfezioni, su tutte le occhiaie.

Attenzione: se sei in ritardo evita di truccarti di corsa, per non rischiare macchie e sporcature varie; inoltre non toccarti il viso, meglio non rischiare una stretta di mano che lascia il segno (in senso negativo!).

Poche mosse e il trucco per il tuo colloquio ti farà guadagnare qualche punto in più e, speriamo, anche il lavoro che desideravi!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI