Come arredare una casa in affitto: 10 idee low cost

Classifica Classifica

Per dare carattere a un’anonima e insignificante casa in affitto, bastano alcuni accorgimenti semplici ed economici: vediamo dieci idee low cost. 

Le case in affitto appaiono quasi sempre asettiche e senza personalità. La difficoltà di non poter intervenire con ristrutturazioni, che vanno a modificare la struttura della casa, non impedisce però di trovare delle soluzioni decorative alternative che vanno a migliorare l’aspetto dell’abitazione, rendendola più accogliente. Ecco alcune idee low cost che possono cambiare il look alla tua casa in affitto.

Lasciati ispirare ...

10. Sticker murali

credit Photo credit: DuDecor Design via Visual Hunt / CC BY-SA

Personalizza una parete spoglia con gli stickers murali. Puoi scegliere tra tantissimi soggetti: da eleganti scritte in bianco e nero a disegni stilizzati, passando per fantasie colorate di fiori e frutta.

9. Sedie diverse

Per dare calore e brio a una zona giorno fredda e impersonale, prova a mixare le sedute e il tavolo. Sedie differenti tra loro per design, colore e materiale rendono più interessante il living.

8. Parete fotografica

credit www.liweijia.com

Per dare carattere a una parete vuota crea una composizione con tante fotografie di diverse dimensioni. Individua con cura il ritmo dell’allestimento e scegli attentamente le cornici.

7. Mobili di recupero

Una soluzione pratica per arredare una casa in affitto è quella di creare mobili con materiale di recupero come i pallet e le cassette in legno: un modo semplice ed economico per dare all’appartamento uno stile industriale.

6. Opere d’arte

Inserisci nell’ingresso e nel salotto opere d’arte come quadri, illustrazioni e statue: non è necessario avere chissà quanti soldi per arredare con accessori artistici low-cost, prova a rivolgerti agli studenti delle scuole d'arte: potrai comprare opere che ti piacciano senza spendere cifre esorbitanti.

5. Stoffe e tessuti

Tende, coperte, tessuti copridivani e fodere per cuscini sono un modo economico per rinnovare gli interni migliorando l’impatto visivo. Scegli un colore dominante e in base a quello abbina le altre tonalità in modo equilibrato.

4. Lampade e lampadari

Prova a personalizzare i punti luce, cambiando lampade, abat-jour, lampadari e applique in modo da creare una piacevole atmosfera e regalare carattere a un locale anonimo.

3. Pannelli scorrevoli

credit Photo credit: MAZZALIARMADI.IT via Visual hunt / CC BY-NC-SA

Non potendo effettuare interventi strutturali in una casa in affitto, puoi pensare di modificare le dimensioni delle stanze dividendole con dei pannelli scorrevoli in tessuto, legno o vetro.

2. Piante e fiori

Elementi d'arredo molto economici, i fiori e le piante rendono ogni ambiente più accogliente e allegro. Arreda il soggiorno con specie adatte agli interni come il ficus benjamina, la dracena, la sansevieria e la kentia.

1. Pavimento in pvc

Se il pavimento della casa in cui sei in affitto lascia davvero a desiderare, prova a rivestirlo con il PVC: oggi il mercato offre tante soluzioni di grande effetto che simulano persino il marmo e anche il parquet, il tutto a prezzi convenienti. Inoltre si tratta di una soluzione non permanente e modificabile in qualsiasi momento.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI