Come gestire angoli e spigoli secondo il Feng Shui

Guida Guida

Secondo il Feng Shui angoli e spigoli, all’interno dell’ambiente domestico, possono creare spiacevoli sensazioni. 

Seconda l’arte del Feng Shui la forma di una stanza influisce sul benessere delle persone che la abitano così come gli elementi che la riempiono, in particolare gli angoli e gli spigoli sono portatori di influenze negative.

Lo spigolo viene considerato infatti come un elemento di aggressione e minaccia in grado di provocare un senso di disagio e di ansia che si manifesta a volte, sotto forma di mal di testa e fenomeni di tachicardia.

L’angolo invece viene ritenuto un elemento capace di risucchiare l’energia presente nella stanza, pertanto è consigliabile adibire locali dotati di angoli acuti ad attività ricreative come sale gioco per bambini piuttosto che destinarli a camera da letto.

Gli spigoli interferiscono negativamente su chi dorme: il corpo durante il sonno si sentirebbe ancora più affaticato e non si riposerebbe a sufficienza.

Per riparare allo squilibrio energetico causato da angoli e spigoli si possono però mettere in atto delle soluzioni ingegnose come il posizionamento di piante o cristalli appesi al soffitto in corrispondenza della zona interessata oppure si possono anche posizionare bocce di cristallo sfaccettato e strutture eoliche come degli scacciaspiriti.

E’ sempre una buona soluzione posizionare elementi di arredo come statue, piante rampicanti, lampade a stelo, tende e soprammobili per schermare angoli e spigoli.
Eventualmente uno spigolo può essere addolcito arrotondandolo con una sagoma di forma morbida da applicate su di esso oppure ricorrendo al cartongesso.
 

photo Plastic 4: The Streets via photopin.com

Nuovi mobili

Quando acquisti nuovi mobili devi sempre tenere conto di come si relazioneranno con angoli e spigoli.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI