Come pianificare un trasloco

Guida Guida

Se alla sola idea di affrontare un trasloco ti viene l’ansia devi prendere tempo e organizzare con metodo passo dopo passo le operazioni che ti attendono.  

Per affrontare serenamente e senza ansia un trasloco bisogna organizzare ogni fase nei minimi dettagli: solo con un’attenta pianificazione il lavoro sarà ben fatto.

Innanzitutto devi procurarti un numero sufficiente di scatole di cartone di varie dimensioni per contenere tutti gli oggetti. Puoi rivolgerti a un commerciante di fiducia per farti regalare degli scatoloni di cartone usati e che non gli servono più, in questo modo risparmierai sull’acquisto di scatoloni nuovi.

Ti serviranno inoltre uno o due di rotoli di scotch da imballaggio per chiudere le scatole e dei pennarelli per scrivere il contenuto delle scatole. Per avvolgere gli oggetti più fragili procurati alcuni fogli di pluriball, cioè la carta con le bolle, e dei fogli di giornali vecchi. Ti sarà utile anche un block notes su cui scrivere il numero delle scatole ed il loro contenuto.

A questo punto stanza per stanza, devi svuotare l’arredo e riporre gli oggetti negli scatoloni: ti conviene partire dalla camera meno frequentata della casa in modo da non stravolgere del tutto le tue abitudini.

Cerca di non superare i 20 kg per scatolone altrimenti ti sarà veramente difficile sollevarli, piuttosto suddividi gli oggetti pesanti in più scatole alternandoli con oggetti più leggeri.

Una volta completato ogni scatolone scrivi il contenuto su di un lato oppure numera la scatola e prendi nota su un taccuino di ogni oggetto archiviato.

Quando riempi le scatole, in particolare quelle in cui andrai ad inserire oggetti fragili che potrebbero rompersi, cerca di non lasciare mai spazi vuoti aggiungendo fogli di carta di giornale appallottolati o buste di plastica che hanno lo scopo di attutire eventuali colpi.

Questo discorso va applicato soprattutto all’imballaggio di piatti e bicchieri, mentre per gli indumenti per ovvie ragioni questo criterio non va seguito, piuttosto conviene imballare prima gli abiti della stagione non in corso avvolgendoli in buste di plastica trasparente.

Foto © contrastwerkstatt - Fotolia.com

Attrezzi di base

Durante il trasloco tieni sempre a portata di mano una scatola contenente dell’attrezzatura di base come cacciavite, martello, viti e guanti nel caso dovessi smontare qualche oggetto.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI