Come scegliere l’asciugatrice

Guida Guida

Per chi ha una famiglia numerosa, la presenza di un’asciugatrice può davvero fare la differenza anche se si tratta di un elettrodomestico costoso.

Benché sia un elettrodomestico molto dispendioso dal punto di vista energetico, molte famiglie italiane hanno deciso di acquistare un’asciugatrice.

Il nostro Paese ha visto un incremento degli acquisti di asciugabiancheria a partire dal 2010 anche se, grazie al clima mediterraneo, ne potremmo fare tranquillamente a meno.

Oltre a comportare una spesa iniziale piuttosto elevata, cioè dai 500 ai 1000 euro a seconda della classe energetica, l’asciugatrice comporta un elevato consumo energetico che si traduce in emissioni inquinanti.

Già solo per questi motivi l’acquisto di un’asciugatrice dovrebbe dissuadere soprattutto se si ha una forte vocazione ambientalista. Ma se invece si è altamente motivati nell’acquisto, soprattutto nel caso si abbiano molti figli, occorre valutare attentamente i vari modelli in commercio per effettuare la migliore scelta.

L’asciugatrice presenta più o meno le stesse dimensioni di una lavatrice: di solito le misure standard sono 60 x 60 x 85 cm, ma esistono anche modelli salvaspazio con larghezza ridotta a 45 cm.

Il carico del bucato di un'asciugatrice può essere effettuato da oblò frontale come la lavatrice o dall’alto.

L’asciugatrice è costituita da un cestello, che ruota in senso alternato per non rovinare la biancheria e in cui viene introdotta aria riscaldata tramite una pompa di calore o una serpentina azionata a elettricità.

Le asciugatrice a gas o a metano sono più costose di quelle elettriche, ma più economiche come costi di gestione: permettono di ridurre i consumi fino al 70% e quindi hanno minor impatto ambientale.

Tuttavia le asciugatrice elettriche sono più reperibili sul mercato italiano e presentano una gran varietà di modelli, prezzi, sistemi di asciugatura e varietà di programmi.

Foto © Monkey Business - Fotolia.com

Asciugabiancheria, il peso

Per capire se un’asciugatrice è a serpentina o a pompa di calore nel caso in cui non sia indicato controlla il peso: sotto i 40 Kg sarà sicuramente a serpentina, sopra i 50 Kg fino a 65 Kg è a pompa di calore.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI