Insetti in casa: come eliminare le farfalline

Guida Guida

Scopriamo come si possono eliminare le farfalline e i minuscoli insetti infestanti che rendono gli alimenti immangiabili. 

Se aprendo la dispensa dove conservi pasta, riso e altre provviste, hai trovato delle farfalline devi correre subito ai ripari: le tue confezioni di cibo molto probabilmente sono state infestate da insetti parassiti. Infatti, quando la stagione inizia a farsi più mite, capita purtroppo di trovare insetti in casa come farfalline, tarme, tarli e acari che possono rivelarsi davvero fastidiosi e ostici da debellare.

In particolare, le farfalline nascono dalle larve che si nutrono di alimenti conservati nelle dispense di ogni casa come farina, riso, pasta, semi, legumi e altri prodotti.

Se negli alimenti vedi dei sottili filamenti, simili a delle ragnatele, significa che sono state depositate le uova e quindi il cibo è già stato infestato: in tal caso l’alimento è irrecuperabile e va purtroppo buttato via.

Ogni confezione presente nella credenza va ispezionata attentamente e, in particolare, vanno controllate le pieghe dei sacchetti, benché siano nuovi o sigillati: qui potrebbero essere nascoste le larve e, in tal caso, la confezione andrà buttata.

Le confezioni che ti sembrano non essere state contaminate per precauzione vanno messe in frigorifero per almeno 48 ore: il freddo sarà sufficiente ad eliminare eventuali uova che sono sfuggite.

Qualsiasi confezione che deciderai di buttare, perché infestata dalle farfalline, va rinchiusa in una busta di plastica da sigillare per bene e poi va buttata nella pattumiera: è una precauzione in più per evitare che gli insetti si diffondano ancora in casa.

Per evitare infestazione di tarme alimentari in casa l’igiene è fondamentale: quindi periodicamente bisogna dare una bella ripulita alla dispensa e ai mobili in cucina, strofinando su mensole e contenitori un panno imbevuto di aceto bianco a cui è stata aggiunta qualche goccia di olio essenziale di citronella, menta, eucalipto oppure lavanda.

Dopo aver lasciato asciugare per bene tutti i ripiani della dispensa, si possono depositare tra gli scaffali alcune foglie di alloro perché le farfalline non ne sopportano l’odore.

Un altro rimedio naturale per tenere lontane dalla dispensa le farfalline consiste nel posizionare tra gli scaffali, insieme al cibo, un’arancia o un limone nella cui buccia sono stati inseriti chiodi di garofano: l’odore dei chiodi di garofano unito a quello dell’agrume è detestato dalle farfalline che se ne staranno alla larga.

foto Blog disinfestazione urgente

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI