Tarme del cibo: come eliminare le farfalline dalla nostra cucina

Guida Guida

Si annidano nelle nostre dispense tra pacchi di pasta, riso e farina: sono le fastidiose tarme del cibo, farfalline che infestano gli alimenti. Come possiamo liberarcene in modo naturale e definitivo?

Oggi parliamo di tarme, ma non di quelle che si nascondono in armadi e cassetti per fare incetta della lana dei nostri maglioni, bensì di quelle del cibo, cioè delle fastidiose farfalline che si annidano nelle dispense tra confezioni di pane, pasta, farina e riso sono un vero tormento per tantissime famiglie.

Le tarme alimentari sono un genere di lepidotteri che ama crescere in ambienti caldi e riparati e le dispense del cibo dove siamo soliti tenere scorte di biscotti, crackers e altri alimenti, costituiscono per loro un vero paradiso in cui depositare uova, diventare larve e quindi svilupparsi nello stadio adulto di farfalla.

Se hai già notato dei piccoli vermi sul soffitto o sui muri o negli angoli vicini ai mobili della cucina significa che l’infestazione è già in atto e occorre intervenire al più presto per eliminare le tarme.

Innanzitutto bisogna buttare via, in sacchi della spazzatura chiusi ermeticamente, tutte le confezioni che sono state intaccate dalle uova e dalle larve.

L’operazione richiederà diverso tempo per individuare le larve: nel dubbio conviene buttare via tutto quanto soprattutto se si ha il minimo sospetto che siano presenti delle uova.

pasta_dispensa

E’ sempre bene considerare che farina, riso, pasta, cereali, frutta secca e farina vanno conservate in contenitori a chiusura ermetica: infatti queste farfalline sono in grado di bucare la plastica e l’alluminio delle confezioni originali per cui bisogna essere molto prudenti.

Dopo essersi disfatti del cibo contaminato, occorre procedere ad un’accurata pulizia dei ripiani e dei cassetti della dispensa con una soluzione di acqua e aceto bianco oppure con una soluzione di acqua e ammoniaca. Per essere certi di eliminare completamente le uova degli insetti, occorre detergere periodicamente la dispensa.

Per prevenire le infestazioni è buona abitudine inserire nei cassetti e nei ripiani della dispensa alcune foglie di alloro fresche, il cui odore è molto fastidioso per le tarme alimentari che perciò cercano di rimanerne il più possibile alla larga.

Altri rimedi naturali per tenere lontane le farfalline del cibo e consistono nel posizionare sui ripiani della dispensa foglie di noce, avvolte in carta pergamena, oppure disporre delle bucce di arancia con i chiodi di garofano o infine mettere nella dispensa alcuni piccoli ritagli di stoffa imbevuti di olio di lavanda.

foto © taborsky - Fotolia.com
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI