L'importanza della manutenzione: il boiler

Guida Guida

Una delle cause di malfunzionamento di un boiler è l’accumulo di calcare: depositandosi all’interno del serbatoio, il calcare allunga di molto i tempi di riscaldamento dell’acqua, causando così in dispendio di energia. E’ opportuno effettuare quindi una periodica manutenzione.

Una delle cause di malfunzionamento di un boiler è l’accumulo di calcare: depositandosi all’interno del serbatoio, il calcare allunga di molto i tempi di riscaldamento dell’acqua, causando così in dispendio di energia.

E’ opportuno effettuare quindi una periodica manutenzione al fine di rimuovere gli accumuli di calcare e riportate alla sua originale funzionalità lo scaldacqua elettrico.

La prima cosa da fare, in caso di sostituzione dell’intero boiler oppure per interventi di riparazione è lo svuotamento del serbatoio: per farlo occorre prima di tutto spegnere l’interruttore elettrico di comando e quello generale del contatore.

Bisogna inoltre chiudere il rubinetto generale dell'acqua e aprire i rubinetti per aspettare che tutta l'acqua esca dal boiler.

A questo punto richiudi i rubinetti e svita il tubo d’ingresso dell’acqua fredda, svita poi la valvola di sicurezza inserendo un tubo di gomma da giardino la cui estremità opposta dovrà essere posizionata nello scarico di un sanitario, ad esempio il vicino lavandino.

Passa quindi a svitare il tubo dell’acqua calda e noterai che inizierà a defluire acqua attraverso il tubo da giardino scaricandosi nel sanitario. Scollega infine i fili del termostato e smonta la piastra del collare, posizionandoci sotto un secchiello che raccoglierà l’acqua residua.

Liberato il boiler di tutta l’acqua che conteneva devi procedere all’aspirazione del calcare. Occupati prima della serpentina della resistenza: con leggeri colpi di martelletto o con prodotti chimici rimuovi il calcare e controlla che non vi siano imperfezioni. Poi passa a pulire sia il bordo del boiler e la piastra del collare usando una spugna abrasiva.
Quindi rimonta il collare, ripristina i collegamenti idraulici, apri un rubinetto dell’acqua calda e anche il rubinetto generale per ricaricare d’acqua il boiler: noterai che il boiler espellerà aria fino a quando incomincerà a far uscire acqua dal rubinetto dell’acqua calda.

Per finire posiziona il termostato e ripristina i collegamenti dei fili elettrici facendo attenzione che non ci siano perdite d’acqua.

Nuove guarnizioni

Quando fai la pulizia del boiler approfittane per sostituire la guarnizione del collare installandone una nuova. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI