Come evitare la truffa del falso venditore

Guida Guida

Ti è capitato di comprare a caro prezzo degli articoli, poi rivelatisi scadenti, sperando di aver fatto un affare? Scopri la truffa del falso venditore.

Se sei stata avvicinata per strada da una persona che ti ha proposto un capo d’abbigliamento ad un prezzo sproporzionato rispetto al suo reale valore probabilmente sei incappata in un falso venditore.

I falsi venditori di norma agiscono in strada oppure propongono la propria merce a domicilio precisando alla vittima di turno che si tratta di un vero affare da non lasciarsi sfuggire

Di solito vengono proposte giacche di pelle, cappotti o articoli di pelletteria che il truffatore spaccia per prodotti di marca rimasti invenduti durante delle fiere.

In genere le persone prese di mira sono anziani che finiscono con il cedere sotto la pressante insistenza dei presunti venditori.

La capacità di persuasione dei falsi venditori è molto pericolosa: riescono a vendere l’oggetto taroccato anche solo chiedendo un acconto oppure lasciano in pegno alcuni capi d’abbigliamento, dopo essersi fatti pagare, con la scusa di portare altra merce da mostrare.

Una volta concluso l’affare, l’incauto cliente si trova per le mani merce scadente nonostante il venditore gli abbia più volte assicurato che il prezzo che gli viene fatto è inferiore rispetto al suo presunto valore di mercato.

Ovviamente il falso venditore rifila alla sua vittima non solo articoli che non sono di marca ma delle copie oltretutto mal confezionate e realizzate con materiali di scarsissima qualità.

Non esiste una vera e propria tipologia di falsi venditori possono essere donne dall’aspetto gradevole e modi educati come pure signori dal fare un po’ sbrigativo: la cosa che li accomuna però è che di solito non agiscono in banda e non sono particolarmente organizzati.

L’unica cosa da fare quando si viene avvicinati da venditori per strada è declinare l’acquisto con cortesia e all’insistenza di questi individui tagliare corto la conversazione.

Molta cautela va poi data a chi si presenta citofonando a casa: mai e poi mai aprire a degli sconosciuti e chiudere immediatamente la porta.

Foto © bepsphoto - Fotolia.com

Salve, si ricorda di me?

Di solito il falso venditore avvicina la vittima con il pretesto di conoscerla: ovviamente non è vero, si tratta solo di un espediente per iniziare a carpire informazioni utili e dare inizio alla trattativa.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI