Come progettare le stanze della casa secondo il Vastu Vidya

Guida Guida

Quando stai progettando una casa tieni in considerazione gli insegnamenti del Vastu Vidya in merito alla disposizione, alla forma e ai colori delle stanze. 

Sia che tu stia traslocando in una villetta ad un solo piano o in un palazzo a più piani, puoi progettare la tua nuova casa secondo i dettami del Vastu Vidya per trovare maggior equilibrio.

Il vantaggio di andare ad abitare in una casa a più piani ti darà maggior libertà nel momento in cui dovrai scegliere come disporre le varie stanze. Ad esempio la cantina dovrebbe occupare solo una parte dell’area sotterranea e precisamente quella rivolta a nord.

Al pianterreno, e precisamente nell’angolo sud-est, andrebbe posizionato il locale cucina mentre lo stesso angolo, ma al piano superiore, potresti decidere di allestire la camera dei bambini.

La cucina secondo il Vastu Vidya trae il massimo beneficio energetico nella zona sud-orientale, lontano dalla porta principale perché lontana da possibili energie contaminati che potrebbero entrare dall’ingresso.

D’altro canto il luogo dove si consuma il cibo, cioè la sala da pranzo andrebbe posizionata ad ovest perché essere rivolti verso questa direzione incoraggia la prosperità.

Colori rasserenanti come il verde aiutano poi a godere maggiormente del cibo grazie all’atmosfera di calma che aiutano a creare

Il salotto, luogo di relax per eccellenza, può essere collocato in qualsiasi direzione a patto però che almeno una parte sia al centro della casa: spesso si raccomanda la direzione verso ovest in quanto di buon auspicio.

La posizione migliore per la camera da letto è a sud-ovest perché in questa direzione entra poca luce: è importante dormire con la testa rivolta a est o sud e mai al nord per non influire negativamente sulla circolazione sanguigna durante il sonno.

Una buona collocazione per il bagno, oltre che a sud-ovest, è anche il nord-ovest perché questa è l’area della casa connessa all’acqua e al suo potere energetico e purificante.

Le tinte chiare e fredde come il panna, l’azzurro e il verde sono poi l’ideale per ricreare un ambiente rilassante.

Foto © alexandre zveiger - Fotolia.com

Il colore per l’esterno

Per il colore esterno della casa sono indicati le tinte gialle o il panna perché simboleggiano l’elemento della terra.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI