Come progettare il giardino secondo il Vastu Vidya

Guida Guida

Se stai pensando di progettare un giardino nella tua proprietà o di comprare una casa con giardino, possono esserti utili i consigli della dottrina indiana del Vastu Vidya. 

Il giardino rappresenta per la cultura indiana una sorta di rifugio dove è possibile entrare in comunione con la natura e osservare il ciclo delle stagioni anche se si è al centro di una caotica città.

Il verde della vegetazione svolge un effetto benefico sul nostro benessere perché ridà equilibrio e pace allo spirito

Secondo il Vastu Vidya il giardino ideale dovrebbe avere una forma più regolare possibile meglio se quadrata o rettangolare e dovrebbe sempre essere dotato di un angolo nord-orientale, la zona di maggiore prosperità.

Il terreno deve essere gradevole alla vista, compatto, privo di buche, fertile e ricco d’acqua né troppo acida né troppo alcalina.

Piante ad alto fusto e alberi, che rappresentano una fonte di ossigeno, dovrebbero essere situati sul lato sud occidentale della proprietà per proteggere dai raggi infrarossi solari del pomeriggio mentre le piante più piccole, i cespugli e le aiuole, dovrebbero stare nella zona nord orientale per permettere ai raggi mattutini del sole di penetrare senza difficoltà.

Gli alberi non vanno piantati troppo vicini tra loro per non soffocarsi a vicenda e tendenzialmente dovrebbero essere alberi da frutto in quanto simbolo di fertilità e abbondanza.

Grande importanza in un giardino Vastu hanno inoltre i fiori, soprattutto quelli profumati in quanto un buon profumo è capace di risollevare il morale. E' un'ottima cosa coltivare anche fiori colorati in particolare nella zona settentrionale del giardino per attirare ricchezza e prosperità.

Altri elementi decorativi di grande importanza sono le rocce e le statue in pietra che andrebbero preferibilmente messe nell’angolo sud ovest, la zona ideale per gli oggetti pesanti.

Bisognerebbe includere poi anche l’elemento acqua, linfa vitale del giardino: un canale in cui l’acqua scorre liberamente oppure uno stagno con pesci rossi e ninfee, simbolo dell’universo, o una fontana con zampilli e giochi d’acqua che apportano prosperità e benessere.

Il capanno degli attrezzi va posizionato nella zona sud est in modo da non ostacolare il flusso del prana, la forza energetica che pervade lo spazio e ogni organismo vivente, che deve essere libera di entrare e fluire agevolmente tra i vari elementi del giardino.

Foto © nito - Fotolia.com

L’angolo del Fuoco

Se si desidera allestire una zona barbecue nel giardino è bene collocarla nella parte sud est ovvero l’angolo del fuoco.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI