Come scegliere la yogurtiera

Guida Guida

Per preparare lo yogurt in casa devi procurarti una yogurtiera di qualità: con latte e fermenti lattici potrai preparare il quantitativo che desideri

Se desideri prepararti un gustoso e genuino yogurt fatto in casa cerca di acquistare una yogurtiera di buona qualità. La yogurtiera è un incubatore che contiene una serie di vasetti da 100-150 ml mantenuti ad una temperatura costante di 45°C, ideale per lo sviluppo dei batteri che trasformano il latte in yogurt.

La yogurtiera è infatti munita di una resistenza che riscalda un contenitore al cui interno si posizionano i vasetti con il latte e i fermenti lattici: un dispositivo mantiene la temperatura del contenitore a 45°C, favorendo così la crescita dei fermenti lattici.

In commercio esistono diversi modelli di yogurtiere a vasetti caratterizzate però da un difetto fondamentale: producono una quantità di yogurt troppo piccola per il volume occupato, se si desidera una maggior produzione di yogurt conviene optare allora per yogurtiera a caraffa.

La yogurtiera a vasetti ha un vano largo e basso capace di contenere dai 4 agli 8 vasetti di yogurt da 150 ml circa

La yogurtiera a caraffa, invece, è alta e stretta e nel vano riscaldato si può disporre un contenitore da 1,5 litri producendo così una quantità di yogurt molto superiore, rispetto alla yogurtiera a vasetti.

L'unico svantaggio della yogurtiera a caraffa è dato dal fatto che lo yogurt ci mette più tempo a raffreddarsi al contrario dei vasetti che si raffreddano più velocemente quando vengono messi in frigorifero.

Secondo i manuali d’uso delle yogurtiere il tempo di preparazione di uno yogurt è compreso tra le 8 e le 12 ore ma potrebbe essere sufficiente un periodo di tempo inferiore: basterà controllare la yogurtiera dopo 3 ore e se lo yogurt è formato conviene metterlo subito in frigorifero e tenercelo per almeno 6-8 ore in modo che si compatti per bene.

Foto Credit © tashka2000 - Fotolia.com
 

Latte nella yogurtiera

Tutto il latte è adatto alla produzione dello yogurt: la scelta dipende dalle preferenze personali e dal contenuto di grassi che influenza il sapore, la consistenza e il valore nutrizionale del prodotto finale
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI