Che cos'è il coworking?

Domande Domande & Risposte

Che cos'è il coworking?

Il coworking è un modo di lavorare che comporta la condivisione di un ufficio da parte di più persone che conservano un'attività indipendente l’uno dall’altro. E' importante sottolineare che le persone che condividono lo stesso ambiente lavorativo non sono impiegati nella stessa organizzazione.

L'attività del coworking è tipica dei liberi professionisti che lavorano a casa o che viaggiano frequentemente: per evitare di passare la vita lavorativa in un condizione di relativo isolamento, queste persone decidono di condividere uno spazio comune entrando in contatto con altre persone di talento, dividendo le spese dello spazio che occupano.

Alla base del coworking c’è la convinzione che lavorare in sinergia con altre persone sia più stimolante: tanti freelance, lavorando in casa, si preoccupano dell’isolamento sociale e temono di lasciarsi distrarre dall’ambiente domestico, oppure cercano un’alternativa al lavorare nei bar e nei caffè con il loro computer portatile.

Gli orari del coworking sono molto liberi, spesso prevedono formule 24 ore su 24 e 7 giorni su 7: le modalità di accesso agli uffici sono elettroniche e sono previsti servizi di ronda di guardie giurate.

Il coworking non riguarda però solo la condivisione di uno spazio fisico: ciò che caratterizza soprattutto questo stile di lavoro è la condivisione di valori e l’istituzione di una comunità su cui poter contare.

Principalmente a promuovere il coworking sono le nuove imprese startup perché questo modo di lavorare comporta bassi costi, alla portata di tutti.

Foto © fotoinfot - Fotolia.com 

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI