5 regole per risparmiare sul riscaldamento in casa

Classifica Classifica

La bolletta del riscaldamento è troppo cara? Scopri come ottimizzare l’impianto di riscaldamento per risparmiare sui costi ed evitare sprechi energetici. 

Infissi inefficienti, muri mal isolati e impianti che funzionano in maniera insufficiente sono solo alcune delle cause che comportano un rincaro in bolletta per il riscaldamento di casa. Per scaldare al meglio casa tua ed evitare al contempo sprechi energetici, oltre che costi eccessivi in bolletta, è sufficiente rispettare alcune semplici consigli che permettono di vivere al caldo in inverno nel massimo comfort.

Scopriamo quali sono alcune regole da rispettare per risparmiare sul riscaldamento in casa.

5. Elimina gli ostacoli

Per impedire che il calore si disperda e si abbiano di conseguenza sprechi di energia, è bene non mettere mai degli ostacoli come mobili o tende tra il termosifone e la stanza: in questo modo il calore circola più liberamente nell’ambiente.

4. Usa pannelli riflettenti

Inserisci tra la parete e il termosifone dei pannelli riflettenti come ad esempio degli specchi o dei fogli di carta argentata: si tratta di un vecchio trucco che evita la dispersione del calore e permette che l’ambiente si riscaldi più velocemente.

3. Attenzione agli infissi

La dispersione del calore di una casa spesso è dovuto alla mancanza di infissi adeguati. per evitare sprechi energetici conviene impedire che il calore esca dalla casa installando nuovi infissi o allestendo sistemi di chiusura come tapparelle, persiane e tende pesanti.

2. Installa le termovalvole

Da giugno 2017, per via del decreto legislativo 02/2014 e correttivo 141/2016 è obbligatorio installare su tutti i radiatori degli impianti di riscaldamento condominiali le valvole termostatiche. Queste valvole aiutano a regolare automaticamente la temperatura nelle stanze facendo funzionare l’impianto di riscaldamento solo quando serve.

1. Manutenzione gli impianti

La manutenzione dell’impianto di riscaldamento deve essere sempre fatta prima dell’arrivo della brutta stagione perché un impianto che funziona bene, consuma e inquina di meno. Fare manutenzione è importante anche per evitare sanzioni infatti secondo il DPR 74/2013 chi non lo fa può incorrere anche in una multa salata oltre a rischiare la propria sicurezza.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI