Tariffe: cosa cambia nel 2016 in 5 punti

Classifica Classifica

Bollette di luce e gas, biglietti dei treni e pedaggi autostradali: ecco gli aumenti, e ribassi, che ci aspettano nel 2016. 

Secondo alcune associazioni di consumatori le famiglie quest’anno dovranno mettere in conto un rincaro medio di 551 euro. Ecco tutti i principali cambiamenti che ci attendono nel 2016 dalle bollette ai biglietti dei treni.

5. Nuove regole per l’acqua

Credit messaggeroveneto.gelocal.it

Entra in vigore un nuovo quadro di regole denominato «Metodo Tariffario Idrico 2016/2019», approvato dall’Autorità per le tariffe idriche. Si potranno rateizzare le bollette dell’acqua superiori al 100% del consumo medio annuale.

4. Elettricità in calo

Credit www.ilsecoloxix.it

Dal primo gennaio 2016 cala l’importo delle bollette di elettricità: il prezzo di riferimento dell’elettricità è di 18,84 centesimi per kilowattora per cliente tipo. La diminuzione è dovuta al calo dei costi per l’approvvigionamento e al ribasso degli oneri di sistema.

3. Prezzo del gas in diminuzione

Credit www.marketwatch.com

La bolletta del gas nel primo trimestre del 2016 diventa più leggera grazie al ribasso delle quotazioni e dei costi per l’approvvigionamento. La diminuzione è stimata nella misura del 3,3%.

2. Rincari per aerei e autostrade

Credit www.salutegrazie.com

Mentre in diversi Paesi si pensa di eliminare le tasse aeroportuali, in Italia si pagheranno 2,5 euro in più: in pratica i viaggiatori italiani pagheranno nove euro se in partenza dagli aeroporti nazionali. Costerà anche più caro viaggiare in autostrada: in media a famiglia si spenderanno 27 euro in più.

1. Biglietti dei treni

Credit www.ultimenotizieflash.com

Per l’alta velocità non si prevedono aumenti tariffari ma il trasporto locale subirà rincari per un incremento medio delle tariffe ferroviarie del 7,7%.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI