L’Associazione Aqua Italia e le detrazioni fiscali

Guida Guida

L’Associazione Aqua Italia presenta le novità introdotte dalla Legge di stabilità per il 2014 riguardanti il trattamento domestico dell’acqua.  

L’Associazione Aqua Italia, è l'associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti, prodotti chimici, accessori e componenti per il trattamento delle acque primarie, non reflue, per uso civile, industriale e per piscine.

Tra i suoi compiti vi è la diffusione a tutti i livelli di tematiche relative alla qualità dell'acqua, inoltre l’associazione lavora per ridurre gli sprechi energetici ed eliminare gli inquinanti pericolosi per l'uomo e per l'ambiente.

Di recente Aqua Italia ha presentato le novità introdotte dalla Legge di stabilità per il 2014 riguardanti il trattamento domestico dell’acqua invitando ad affidarsi a veri professionisti e aziende leader del settore

Durante le ultime legislature il sistema delle agevolazioni fiscali ha toccato molti aspetti della vita degli Italiani e parecchi interventi hanno riguardato anche il comparto del trattamento dell’acqua domestica soprattutto per uso sanitario.

Dal 2008 è agevolato l’acquisto di pompe di calore ad alta efficienza, di impianti geotermici e di tutti i prodotti connessi all’installazione di caldaie. Fin dal 2012, tramite il decreto legge n. 83, si è prevista della detrazione fiscale del 65% alle spese per interventi di sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.

Con la legge di stabilità per il 2014 sono state prorogate fino a fine anno le detrazioni delle spese per interventi di risparmio energetico e per ristrutturazione del patrimonio edilizio. La legge ha anche introdotto la detrazione per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A+ finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto dell’intervento.

Le spese sono detraibili nella misura del 65% se sostenute tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2014 e del 50% se sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015. In caso di interventi su parti comuni degli edifici condominiali le aliquote saranno del 65% per le spese del primo semestre 2015 e del 50% per quelle sostenute dal secondo semestre 2015 al primo semestre 2016.

Foto © Alexander Raths - Fotolia.com

ASSOCIAZIONE AQUA ITALIA

L’Associazione costruttori impianti e componenti per il trattamento delle acque primarie
fa parte di ANIMA (Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine), aderisce ad AQUA EUROPA (Federazione Europea delle Associazioni per il trattamento dell'acqua) ed opera attivamente all'interno di numerosi comitati tecnici del CEN (Comitato Europeo di Standardizzazione) e dell'UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione).
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI