Come chiedere le ferie

Guida Guida

Ogni lavoratore dipendente ha diritto a ferie annuali retribuite: vediamo come si deve chiedere questo meritato periodo di riposo. 

Per soddisfare le proprie esigenze psicofisiche e tutelare la propria salute, oltre alla propria vita familiare e sociale, ogni lavoratore dipendente ha diritto a trascorrere ogni anno un periodo di ferie retribuite.

Le ferie maturano nel corso del rapporto lavorativo, anche se questo dura meno di un anno o è in prova, e vengono godute in un arco temporale stabilito dal datore di lavoro sulla base delle proprie esigenze organizzative

La durata minima delle ferie è fissata in quattro settimane o meglio, secondo la normativa in merito, il lavoratore ha diritto ogni anno a un periodo di ferie retribuite non inferiore a quattro settimane.

Si possono distinguere tre periodi di ferie:

  • Un primo periodo, di almeno due settimane, da sfruttare nel corso dell’anno di maturazione in modo ininterrotto
  • Un secondo periodo di due settimane da sfruttare, anche in modo frazionato, ma entro 18 mesi dal termine dell’anno di maturazione
  • Un eventuale terzo periodo superiore al minimo delle quattro settimane che può essere fruito anche in modo frazionato entro il termine stabilito dalla contrattazione stessa.

Il diritto alle ferie comporta l’obbligo di assegnarle da parte del datore di lavoro il quale, oltre a consentire al lavoratore di assentarsi dal servizio, deve anche corrispondergli per tale periodo una retribuzione pari a quella che avrebbe percepito se avesse lavorato.

Ogni giornata di ferie non sfruttata, non può assolutamente essere monetizzata quindi il lavoratore non può pretenderne un indennizzo a meno che l'attività lavorativa non cessi: in tal caso per legge si ha diritto a percepire una somma di denaro relativa alle giornate di ferie non sfruttate.

Di solito in tutte le aziende esiste un sistema informatizzato di gestione di ferie: tramite un software il lavoratore può comunicare con il proprio datore di lavoro il periodo di ferie in cui intende assentarsi.

Se l’azienda non dispone di questi strumenti informatici la domanda va presentata tramite apposita documentazione cartacea.

Foto © Sergey Nivens - Fotolia.com

Sanzioni

Se il datore di lavoro vìola le disposizioni in materia di ferie dei dipendenti scatta la sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 600 euro.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI