Surroga del mutuo: come cambiare mutuo e risparmiare

Guida Guida

Se le condizioni economiche del tuo mutuo sono gravose e vorresti cambiarlo con proposte migliori di altre banche puoi procedere con la surroga del mutuo.  

Se ritieni che il tuo mutuo non sia più vantaggioso e hai deciso di cambiarlo per risparmiare, hai a disposizione diverse soluzioni finanziarie come la

  • rinegoziazione
  • la sostituzione
  • e la surroga del mutuo.

Con la rinegoziazione puoi decidere nuove condizioni con la banca, a costi zero e tramite scrittura privata, ma se non raggiungi alcun risultato vantaggioso per te puoi scegliere di cambiare banca, tramite atto pubblico, con la sostituzione oppure con la surroga del mutuo.

Con la sostituzione del mutuo puoi modificare la durata del mutuo, lo spread, il tipo di tasso e il capitale ma devi pagare la penale di estinzione del vecchio mutuo, l’imposta sostitutiva sul nuovo mutuo, la cancellazione e l’iscrizione dell’ipoteca, l’istruttoria e la perizia e l’atto di mutuo.

Altro modo per cambiare operatore senza dovere sostenere tutte queste spese è la surroga del mutuo a patto però che non ci sia un cambio del capitale che deve rimanere uguale al capitale residuo.

Le spese previste riguardano solo la tassa ipotecaria di 35 euro mentre l’atto pubblico con cui si ratifica il passaggio alla nuova banca resta a spese del nuovo operatore.

La surroga del mutuo comporta dunque un trasferimento del mutuo a costo zero: non devi pagare nuove imposte sul finanziamento e rimane valida la detrazione fiscale sugli interessi passivi

L’unico costo che devi sostenere è la tassa di iscrizione della surrogazione nei registri immobiliari, pari a 35 euro.

La surroga del mutuo è in pratica un trasferimento e non un’estinzione del mutuo, per cui la banca con cui concludi il mutuo non può chiederti di pagare penali di estinzione anticipata. Inoltre la nuova banca non può importi le spese per la concessione del nuovo mutuo, per l’istruttoria e per gli accertamenti catastali.

Credit © singkham - Fotolia.com

Codice Civile

La surrogazione del mutuo è disciplinata dall’art. 1202 del Codice Civile ed è stata introdotta dalla Legge 40/2007 nota come Legge Bersani.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI